Home > Cronaca > Incidente nella Fiat, operaio ferito

Incidente nella Fiat, operaio ferito

domenica 12 febbraio 2012, di Gabriella Bellini


Pochi minuti e avrebbe terminato il suo turno di lavoro ed invece è caduto da un’impalcatura restando ferito. E’ accaduto ieri pomeriggio all’interno dello stabilimento Fiat di Pomigliano d’Arco. Mancava poco alle 17 quando un operaio, S. D. N., 38 anni, originario di Gragnano e residente a Castellammare di Stabia è caduto nel vuoto da un’altezza di circa 3 metri. L’uomo, impiegato per la ditta esterna che si occupa di lavori di carpenteria meccanica, la “CRT automazioni e service srl” di Mariglianella, stava per scendere dalla pedana quando, per ragioni ancora da accertare, ha perso l’equilibrio cadendo. L’incidente si è verificato all’interno del reparto di “lastratura” dello stabilimento automobilistico “Giambattista Vico”, immediati sono scattati i soccorsi così come prevede la procedura interna alla fabbrica e poi sono state allertate le forze dell’ordine. Sul luogo dell’incidente i carabinieri della Stazione di Pomigliano d’Arco (guidati dal maresciallo Massimo Sante Longo), che hanno coinvolto anche il nucleo provinciale dell’Arma dell’ispettorato del lavoro e il personale dell’Asl di Acerra competente per territorio. Si dovrà stabilire, infatti, cosa sia accaduto all’interno del reparto e soprattutto se siano state rispettate tutte le norme di sicurezza previste dalla legge. Di Nocera subito soccorso da alcuni colleghi è apparso in condizioni non gravi, era vigile anche se era rimasto ferito alla fronte e agli arti nella caduta. Poi è stato trasportato dall’ambulanza del 118 al pronto soccorso dell’ospedale civile di Nola, il “Santa Maria della Pietà”. Qui i medici gli hanno riscontrato un “politrauma” con una prognosi di 8 giorni. L’operaio di Castellammare di Stabia ha passato la notte nel nosocomio nolano. Una procedura d’obbligo in casi come il suo. Nell’impatto, infatti, l’uomo ha riportato una ferita al sopracciglio e quindi si ipotizza che abbia potuto sbattere la testa cadendo e resterà in osservazione per 24 ore. Appena starà meglio sarà ascoltato dai militari dell’Arma che hanno informato la Procura di Nola. Un’indagine per verificare che l’incidente non sia stato causato dal mancato rispetto delle norme di sicurezza.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.