Home > Politica > S.Anastasia. Il sindaco revoca le deleghe agli assessori

S.Anastasia. Il sindaco revoca le deleghe agli assessori

mercoledì 15 febbraio 2012, di Gabriella Bellini


Deleghe revocate agli assessori. Si apre, dunque, un periodo di rimpasto politico a Sant’Anastasia. Il sindaco Carmine Esposito ha firmato il decreto di revoca con cui aveva assegnato le deleghe nel maggio 2010. Un atto che nel decreto ha giustificato così: “Gli assessori nelle materie agli stessi assegnati hanno lavorato in modo proficuo e per l’attuazione del programma elettorale; Considerato, tuttavia, che è in corso una riorganizzazione degli uffici e che conseguentemente appare opportuno procedere ad una diversa distribuzione degli incarichi e competenze tra gli assessori; rilevato che una diversa distribuzione può rappresentare un’ occasione di stimolo per il raggiungimento di una maggiore efficienza dell’azione amministrativa“. Inutile chiedere un commento al diretto interessato, Esposito si è negato al telefono. La notizia però non sembra sconvolgere gli ambienti politici. “Dal punto di vista politico, non v’è nulla di ambiguo”, spiegano i dirigenti de La Giovane Italia, l’organizzazione giovanile del Pdl, “il sindaco, durante la campagna elettorale e in tempi assai più remoti, ha in più occasioni esplicitato la volontà di rivedere, nell’immediatezza del secondo anno di amministrazione, l’assetto amministrativo e, ove ve ne fosse bisogno, ritoccare il programma elettorale. Nulla di particolarmente complicato: un check point finalizzato a dare maggiore vigore e impulso all’azione di governo del territorio fino ad oggi approntata”.

Messaggi

  • Un comunicato secco che chiunque riesce a capire tranne il povero giovane staffista al comune collaboratore del sindaco. Mentre il sindaco ha lasciato rumorosamente il Popolo della Libertà sbattendo la porta, alcuni giovani ormai inchiodati ai piccoli ruoli del partito, come passeggeri sul Titanic che affonda, cercano in tutti i modi di giustificare l’ingiustificabile. Ma davvero pensano che la gente sia più scema di loro? Tutti si aspettavano un terremoto, perché ormai il PDL è in mano ad altri che aspettano il loro turno e ormai il sindaco lo sanno tutti ha fatto la pastetta con un parte dell’UDC . Ma poi proficuo.. e cosa mai avranno fatto questi assessori, visto che a parte la liquidazione dell’AMAV non è stato fatto nulla? Per lo staffista, ti proroghiamo il contratto, pagato da noi, basta che ti calmi un po’. Che fastidio

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.