Home > Cronaca > Somma. Consigliere si finge dentista: scoperto

Somma. Consigliere si finge dentista: scoperto

giovedì 16 febbraio 2012, di Gabriella Bellini


Una tattica che “Striscia la Notizia” utilizza già da tempo, forse il consigliere comunale di Somma Vesuviana, pizzicato in fallo l’altro giorno, non è tra i milioni di italiani che ogni sera restano incollati davanti alla tv per vedere il tg satirico di Antonio Ricci su Canale 5. La sera di San Valentino alle porte dello studio del consigliere comunale, chiamato da tutti “dottore”, ma che laureato non lo è e soprattutto non è un medico dentista, si è presentato prima un complice che si è finto paziente e subito dopo è arrivato l’inviato Luca Abete per smascherare il “finto dentista” sommese. Una scena che non è passata inosservata ai più, considerato che il consigliere comunale ha lo studio professionale nel centro della città a pochi passi dal municipio. Un via vai di auto, ma soprattutto le telecamere hanno incuriosito alcuni passanti e la voce di quanto era accaduto si è sparsa in un lampo. Nelle immagini riprese dalle telecamere Mediaset ci sarebbe il complice che si presenta nello studio e fa presente di avere alcuni problemi ai denti. Il consigliere in questione è un odontotecnico e come tale non autorizzato ad “operare” nella bocca dei pazienti, ma ci sarebbe passato su effettuando quella che viene definita “una visita preliminare per decidere che terapia effettuare”. Già perchè nello studio del consigliere operano anche medici che dentisti lo sono davvero a loro poi sarebbe toccato gestire il paziente. Non si sa come abbia risposto il politico alle domande di Abete. Certo è che ieri mattina il via vai di auto nei pressi dello studio dentistico è continuato. Pattuglie dei carabinieri e dei tecnici dell’Asl.
Si ipotizza che stessero verificando le condizioni del laboratorio e le autorizzazioni sanitarie che gli consentono di restare aperto. Non si escludono ulteriori sviluppi della vicenda.

DA METROPOLIS DEL 16 FEBBRAIO

Messaggi

  • E adesso deve dimettersi da consigliere comunale! Noi vogliamo essere rappresentati da gente seria ed onesta!

  • Vi dovete vergognare. Se esistesse la giustizia in Italia già sareste a casa da un pezzo. Sindaco ed amministrazione come fate a non sapere che questo faceva il dentista abusivamente. Vergogna tutti quanti. Siete il peggio della politica puo’ offrire ai nostri figli.....

  • Finalmente vengono scoperti gli altarini degli amministratori locali. E non finisce qui diceva il buon vecchio Corrado

  • si potrebbe essere risarciti? io sono stato un suo cliente (o cavia).....

  • E’ strano che un poco alla volta vengono colpiti sempre quelli che cercano di alzare la testa. Ci stiamo perdendo qualcosa? Cari giornalisti perchè non ci spiegate come mai tutti quelli che alzano la cresta poi vengono bastonati sulle loro attività extrapolitiche? Cosa sta succedendo in questo paese? Il consigliere beccato svolge da anni la sua attività. Come mai proprio ora è stato pescato? Dobbiamo avere paura di qualcosa o di qualcuno? Dobbiamo disinteressarci della politica? Delle istituzioni? Speriamo che questo incubo finisca presto. Non se ne può più. Siamo terrorizzati (e non sto scherzando).

  • Alle ultime provinciali un consigliere PDL si candidò contro la volontà della base locale, in netto dissenso con una cospicua parte della amministrazione; rischiò la chiusura del suo locale, deferimenti amministrativi, processi per abusivismo etc. La sua attività, il suo locale sulla circumvallazione, rinomato da molti anni, fino a quel momento, aveva lavorato tranquillamente.Ora la questione del falso dentista, in attività da diversi anni, dove molti cittadini si sono recati per curare i propri denti e che si stava organizzando per le prossime amministrative. Bisogna preoccuparsi di scegliere la corrente giusta? La politica del terrore è realtà nella nostra società e/o questi casi sono solo casualità? Dobbiamo forse preoccuparci di una matrice oscura che agisce ad orologeria, coinvolgendo più istuituzioni sul territorio? Taluno vi saluta

  • Non capisco e non condivido questo sciacallaggio mediatico:anch’io sono stato presso lo studio del consigliere in questione che si e’presentato come un odontotecnico e non come medico e come tale non mi ha praticato alcuna cura.
    Ma non sara’ che se non fosse stato un consigliere la questione non si sarebbe posta per niente??

    • Secondo me il problema sono le parcelle del sig. odontotecnico che hanno fatto girare le balle a qualcuno, anche perchè tante volte non fatturava. Come tanti si dirà. Ma la vogliamo finire, consigliere o non consigliere non me ne frega nulla, ma lo vogliamo capire o no che quelli che non pagano le tasse (il 36% in Italia)!! costringono l’altro 64% che le paga a pagare più tasse che in tutta europa?? Gli evasori sono ladri a tutti gli effetti. Punto.

    • Scusate, ma siamo ancora a questi dubbi???
      certo che se non fosse stato un consigliere la questione non si sarebbe sollevata e lui starebbe ancora continuando la sua attività di TECNICO odontoiatra come faceva da anni.
      Anch’io comincio a pensare che dietro ci sia una regia politica e quindi mi chiedo: devono preoccuparsi tutti coloro i quali pur avendo un’attività pubblica si impegnano in politica?

    • Devono preoccuparsi tutti quelli che non fatturano. Non avete capito che non vogliamo finire come la grecia? Tutti i medici, idraulici, ristoratori, cari signori, non fatevi confondere dalla storiella della politica, la gente è incazzata, i lavoratori dipendenti hanno sul groppone la gente come voi e sono stufi e per questo che fioccano le denunce.

    • Le perplessitá sono molteplici:

      1) la sfrontatezza del ragioniere in questione (neanche odontotecnico) che pur esercitando abusivamente la professione medica non lo faceva di nascosto bensí alla luce del sole in uno studio situato nella bella piazza di Somma Vesuviana (mica in un vicoletto di periferia);

      2) al ragioniere non bastava fingersi dentista e si é cercato un secondo lavoro di fronte al suo studio dentistico nella casa comunale come consigliere eletto nelle fila del pdl;

      3) Il comune di Somma Vesuviana pare essere pieno di falsi dentisti (vedi cronaca locale) che hanno forse ritenuto opportuno eleggere un proprio rappresentante al comune;

      4) nell’omertá e ignoranza generale dei politici e della cittadinanza che in larga parte conoscevano il fenomeno in questione, le forze dell’ordine perché hanno atteso l’intervento di "Striscia la notizia" prima di intervenire??!!

    • sull’evasione fiscale, nulla da eccepire. Però a proposito della sfrontatezza:ma perchè quelli che lo fanno in zone meno centrali o in paesi limitrofi, senza laurea e senza fatture, li vogliamo "perdonare"solo perchè più discreti?
      allora se non è un fatto politico, anzichè accanirsi sul personaggio in questione,perchè non si propone quello che viene definito un "giro di vite"su studi con situazioni analoghe?non troveremo molti consiglieri, forse, ma sorprese sì.

  • La persona in questione ha controllato mia figlia senza mai visitarla direttamente,
    ma indirizzandomi verso il dentista presente presso lo studio.
    Penso quindi che si stia montando un caso
    rispetto all’effettiva realtà dei fatti.

    • la gente sarà pure incazzata, come avete scritto,addirittura ho letto che si chiede se si può essere...risarciti!!! ma perchè accanirsi tanto su una persona che non mi sembra abbia mai trattato un paziente da CAVIA... ogni volta in cui ho portato le mie bambine allo studio, non ha mai toccato loro la bocca , anche quando si trattava semplicemente di dentini da latte, ma anzi,le affidava sempre ai medici presenti in sede. allora decidetevi, ce l’avete con lui per le fatture, le parcelle, la laurea (che non ha mai detto di avere), lo studio in centro, l’attività di consigliere o per altro ancora?

    • Cari lettori e commentatori, smettiamolo con quest’omertà. Il dentista in questione visitava, curava e addirittura secondo alcuni prescriveva! Ci sono molte testimonianze e bisogna smetterla di giustificare chi esercita in modo abusivo. Se non ci sono i titoli si possono fare mille mestieri, ma di certo non giocare con la salute delle persone. Mi dispiace ma credo che il tutto debba partire da noi cittadini. Apriamo gli occhi, e denunciamo! Si tratta di un’azione che alimenta comportamenti illeciti molteplici: il dentista abusivo, il prestanome, e di tutti che sapevano e non hanno denunciato. Se non se ne parla si rischia di favorire la costruzione di "sistema" corrotto e illecito!! Giustificare in questo caso è sinonimo di ignoranza ma soprattutto oltraggio al diritto alla salute e alla trasparenza delle cure "sanitarie"!!

    • Credo che nessuno si svegli la mattina e decida di avercela con qualcuno. Il punto è che nessuno può e deve esercitare una professione senza aver titolo. Ma la vogliamo smettere! Allora un giorno un benzinaio o chiunque apre uno studio dentistico e si fa chiamare dottore...poi visita e fa tutto quello che deve fare! Ma per favore. Qua il problema non sono parcelle, fatture, ecc.. è la salute a essere messa a rischio! ognuno di noi deve fare il lavoro secondo titoli ottenuti...altrimenti qui tutti potremmo essere dottori, avvocati o giudici! nel 2012 è assurdo fare questi discorsi. Se poi si pensa di vivere come nell’800 dove nel paesino di campagna il medico di base poteva fare tutto, dove contava il parroco e il farmacista...allora siamo rovinati davvero!! Mi dispiace per il consigliere, falso dentista...ma ogni persona agisce assumendosi le responsabilità delle proprie azioni...anzi forse gli è pure andata bene: ha esercitato abusivamente per 15anni!! Quindi se non voleva tutto questo doveva pensarci prima....

    • sono desolata da tutti questi commenti anonimi e ridicoli che fomentano solo stupide dicerie di paese..non sanno più a cosa appigliarsi per deturpare l’immagine di un uomo che,oltre ad essere umile e professionale,è benvoluto dai più ed è DOTTORE,non perchè abbia mai detto di esselo,ma perchè merita questo titolo ad honorem per il suo modo di essere:serio in campo professionale,non meno in quello politico..non vedo l’ora che torni il sereno..sperando che schiattino tutte le serpi che vorrebbero vederlo sotto terra..

    • Cari Lettori,

      Questa volta sia Striscia la notizia che i vari quotidiani locali si sono sbagliati,
      se non fosse per la mancata Aut. Sanitaria (per la quale la commissione preposta non si riunisce da molto tempo oppure viene
      sciolta per vari motivi), non ha nulla da temere.
      Se poi ci sono persone(pazienti) che possono testimoniare che la persona in questione ha operato direttamente lui si facciano avanti fornendo prima di tutto le loro generalità, non nascondendosi dietro un nickname o peggio ancora dietro anonimato.
      Di sicuro sappiamo che la trasmissione televisiva sta rivoltando il paese in cerca di prove sostituendosi in alcuni casi al lavoro degli inquirenti.
      Tali atteggiamenti sono da regime bulgaro non da un paese evoluto.

      S.M.

    • Io sono desolata dal fatto che si pensi che sia giusto essere apprezzato in Paese per sentirsi dottore. Personalmente sono stata curata lo scorso anno, una carie precisamente e sono stata curata personalmente dallo stesso dentista, falso. Dopo un anno non solo ho avuto problemi e mi sono rivolta da un altro dentista...ma scopro pure che quello che mi ha fatto il danno non era medico!! che vergogna! beh resta il fatto che ho capito che da oggi in poi mi informerò prima sulla professionalità di chi mi mette le mani in bocca!!

    • Ma di che paese evoluto parli?
      Se il dentista in questione non aveva i requisiti per poter esercitare tale mestiere, quanto dichiarava al fisco come odontotecnico? e quanto da medico dentista?
      Se rifletti, ci troviamo anche di fronte ad un classico evasore fiscale.
      il tutto a nostre spese.
      Grazie.

    • Striscia la Notizia non sbaglia mai!! Avranno delle prove tangibili per mandare in onda un servizio!! Non ci resta che aspettare!! Io comunque ne sono certa, visto che ho vissuto tutto in prima persona, essendo sua paziente!!
      Il medico farebbe bene ad ammettere le sue colpe!

    • Leggo di persone molto "informate"sul consigliere attaccato in questi giorni: parcelle salate, fatture non eseguite, addirittura gli anni precisi in cui avrebbe esercitato la professione...Come mai, invece non vi informate sulle reali motivazioni che hanno portato a questo polverone, e cioè l’Aut.Sanitaria che manca a causa dellla mancata convocazione della commissione preposta? Questo alllo stato attuale è l’unica cosa che non quadra in tutta la situazione. E’proprio vero che sembra di trovarci nell’800, ma solo per l’ignoranza e la propensione all’"inciucio" di paese che si sta creando intorno a questa persona.

      D.

    • Cara francesca, e come mai non l’hai denunciato se ti aveva causato un danno?non ti sembra un pò tardi e la sede poco consona a queste denunce? potevi svegliarti prima e agire secondo quanto ti era di diritto, senza aspettare quest’occasione per lanciarti nell’ accanimento contro la persona in questione.in questo modo non dimostri altro che di voler solo screditare questa persona.

    • Scusami qui la persona informata dei fatti sembri proprio tu!! La reale motivazione sarebbe la mancata Autoriz. Sanitaria? Fino ad ora si sapeva solo che lui non fosse laureato, e che fosse arrivata Striscia la Notizia e ora si aggiunge questa cosa...che non mi sembra cosa da niente! Comunque qui non si è propensi a nessun inciucio, ma solo a voler svelare gli altarini. Io personalmente che sono stata curata da lui, credo sia necessario urlare la verità. Per il resto mi chiedo, non è che tu sei il falso medico in persona oppure il suo avvocato??
      P.S.
      Dici agli altri di firmarsi, e tu?

    • Cara Francesca per me quello che era importante erano i miei denti, dunque ho cambiato dentista e basta!! E poi non sapevo che era falso medico, ti ripeto che l’ho scoperto ora! Avevo solo avuto un danno e ho cambiato dentista! E seppur vero che questa non è la sede opportuna per dire queste cose, credo che sia importante contribuire con una testimonianza!! Questa era la mia!!

    • non sono nè l’uno nè l’altro, ma solo uno che ha cercato di capire senza prestare orecchio a tante dicerie...

    • Quando viene fuori la melma escono a ballare tutti i topi di fogna.Mi dispiace deludere tutti quelli che stanno ballando adesso.In questa vicenda,però,la melma non c’è.

    • concordo pienamente le tue parole speriamo che al piu presto ritorni il sereno anche e sopratutto perche’ho mal di denti e aspetto sempre lo staff del suo studio dentistico

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.