Home > Politica > Caso Pontecitra, il Pdci risponde all’assessore

Caso Pontecitra, il Pdci risponde all’assessore

martedì 8 gennaio 2008


MARIGLIANO - Ancora interventi sul caso Pontecitra, il segretario dei Comunisti italiani risponde all’assessore Sodano.

Caro assessore Sodano parli bene ma non ti capisco.

Il parroco di Pontecitra squarcia un velo di silenzio e di indifferenza sulle questione degli ultimi, che con le politiche strozza cittadini di Padoa Schioppa, sono in costante aumento come confermano i dati ISTAT a te ben noti,lui lo fa parlando di vicende che conosce, tu gli rispondi facendo una difesa di ufficio affermando sostanzialmente che ci sono in quel quartiere evasori che non consentono i servizi minimi essenziali.
Da qui percepisco e credo di capire che probabilmente non si ha nessuno elemento chiaro su chi e come vive nel quartiere, come in tutto Marigliano.
Ora si comprende anche perchè questa città sprofonda, non si ha conoscenza dei propri concittadini o forse le conoscenze si fermano nell’applicazione di gestione di vassallaggio clientelare, infinitamente denunciato.
Da un esponente storico Socialista ci si aspetta non solo una difesa di ufficio ma di un chiaro messaggio politico, una forte iniziativa a sostegno delle politiche sociali, altro che concertini natalizi.

Nello Di Palma
PdCI
retecomunistisempre

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.