Home > Cultura > Nola, laboratori d’avanguardia alla "Albertini" di Piazzolla e poi (...)

ATTIVITA’ ASSESSORATO LL. PP. ED EDILIZIA SCOLASTICA

Nola, laboratori d’avanguardia alla "Albertini" di Piazzolla e poi ...

E’ previsto il completamento della struttura all’interno del plesso piazzollese "Mameli" adibito a scuola media, per allocarvi la scuola dell’Infanzia del ‘Sepe’ e la scuola primaria di primo grado ‘Caselle’ , entrambe, attualmente, in locali presi in fitto. All’istituto di Villa Albertini saranno allestiti un laboratorio di Informatica ed uno scientifico.

domenica 19 febbraio 2012, di Mauro Romano


L’assessore ai Lavori Pubblici ed Edilizia Scolastica, Enzo De Lucia, comunica che nel plesso ubicato a scuola media ed intitolata all’autore dell’Inno Nazionale, “Goffredo Mameli”, a Piazzolla di Nola, stanno per cominciare i lavori di completamento di una nuova struttura, al momento allo stato grezzo. Trattasi di nuove aule che serviranno ad ‘ospitare’ gli alunni della frazione che attualmente svolgono le proprie attività didattiche in locali presi in fitto da parte dell’amministrazione comunale.

“Ormai ci siamo, l’inizio è prossimo, è solo una questione di giorni”, afferma l’assessore Enzo De Lucia nel metterci al corrente sullo stato dei lavori. “Anche in questo caso oserei dire che giochiamo sul tempo per far si che i costi dell’amministrazione vengano ridotti in modo considerevole. Lo scopo è quello di mirare ad una gestione ottimale che porti benefici sia all’utenza scolastica – come nel nostro caso – che alle casse comunali.

Attualmente a Piazzolla abbiamo dislocate la scuola dell’Infanzia nella struttura privata denominata ‘Sepe’ e la scuola primaria di primo grado ‘Caselle’ , nei locali presi in fitto anch’esse da un privato. Ciò, come ovvio, comporta enormi spese di locazione oltre a quelle già occorrenti per la conduzione, con un consistente aggravio per la nostra amministrazione”.

“Con il completamento della nuova costruzione allocata nell’istituto medio ‘Mameli’, – continua il vicesindaco – contiamo di sistemare la scuola dell’infanzia attualmente al ‘Sepe’ al piano terra della stessa, mentre al primo piano verrebbero allocate le classi della scuola primaria attualmente di stanza a ‘Caselle’. Proveremo a ridurre al massimo i tempi di attuazione per consentire al dirigente scolastico, il prof. Mario Podda, di poter gestire al meglio le risorse scolastiche intese nel senso più ampio del termine.

Non ultimo è necessario avere strutture adeguate e funzionali, per scoraggiare i genitori di Piazzolla ad iscrivere i propri figli negli istituti dei paesi limitrofi che, forse, al momento danno più affidabilità. Insomma, il nostro scopo è si quello di migliorare le strutture scolastiche, ma anche quello di evitare una pericolosa ‘emorragia’ consistente in una fuga di iscritti”.

Nella colloquiale quanto propositiva discussione con l’assessore vicesindaco De Lucia ed il dirigente scolastico Podda, veniamo a conoscenza che un progetto avveniristico sta concretizzandosi nell’altro plesso scolastico della popolosa frazione: quello di ‘Villa Albertini’.

Ci riferiamo ad uno dei primi interventi effettuati da Enzo De Lucia appena investito della carica di assessore, e cioè, la ristrutturazione e l’adeguamento funzionale di due aule del plesso che fa l’occhiolino al comune di Ottaviano, per consentirvi la realizzazione di un laboratorio Informatico e di uno Scientifico.

“Trattasi di un’autentica innovazione, non solo per la nostra zona, in quanto, nel significativo progetto sono previste ‘lavagne interattive’ per una nuova dimensione didattica assolutamente all’avanguardia”, riferiscono all’unisono l’assessore ed il dirigente scolastico.

“Anche questa nuova iniziativa dimostra come l’amministrazione del sindaco Geremia Biancardi sia attiva e, ogni volta che si presenti l’occasione, sempre in grado a cogliere segnali innovativi in grado di far decollare il concetto di scuola che, oramai, ai nostri giorni, con l’avvento della tecnologia in ogni campo, non può fare a meno di mantenersi al passo coi tempi, per offrire sia all’utenza scolastica - come in questo caso - che alla comunità, sempre il massimo”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.