Home > Sport > La Libertas Marigliano riprende a vincere a Roccarainola

CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 13 FEMMINILE

La Libertas Marigliano riprende a vincere a Roccarainola

Gara poco bella ma utile, per il morale e per la classifica, la prossima è in casa giovedì 1 marzo contro le cugine del Volley Lausdomini. Le ragazze del Marigliano devono convincersi, però, che per raggiungere la promozione alla seconda fase è necessario non lasciare altri punti per la strada.

venerdì 24 febbraio 2012, di Mauro Romano


A Roccarainola le ragazze di Marigliano piegano, con non poca fatica, le atlete locali per 2-1 (25/23 – 18/25 – 25/9), ritornando così alla vittoria e consolidando quel secondo posto in classifica utile per il passaggio agli ottavi di finale. Nonostante già conoscessero la pericolosità delle rivali per averle incontrate in amichevole precampionato, le mariglianesi hanno affrontato la gara in modo superficiale e blando, senza concentrazione e tante sbavature.

Il Marigliano vince il primo set dopo un estenuante punto a punto, alternando troppo spesso cose buone ad errori gratuiti. Il chiassosissimo pubblico locale, alcune decisioni arbitrali poco comprensibili, l’atteggiamento delle panchine poco affine ad un campionato giovanile, il nervosismo dell’allenatore del Roccarainola, hanno generato un clima infuocato, tutti a gridare, compreso i numerosi genitori al seguito, tanto che le atlete mariglianesi perdono anche quella poca attenzione fin li mostrata e con essa il set.

Il terzo set inizia dopo un battibecco tra le panchine e, forse, questo ha fatto scattare la fatidica “molla”, infatti le ragazze del Marigliano, considerato in serio pericolo le coronarie del loro allenatore nonché il fegato del loro dirigente, di botto si sono svegliate, Valentina Papa e soprattutto Florapia Ferrara diventavano assai più incisive in battuta, Emanuela Odore e Martina Puzone riescono a chiudere molti più punti per la propria squadra, Martina Tripodi è un caso a parte, una gara all’insegna della continuità, pochi errori in ricezione e nessuna difficoltà creata alle avversarie, Michela Viola, dopo il disastro dei primi due set, riduce molto la percentuale di errori e riesce persino a fare qualche punticino, tanto che il set finisce a favore delle atlete di mister Monda con un netto 25 a 9.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.