Home > Attualità > Comunicati Stampa > "Siate Folli", tutti insieme per aiutare a far ripartire la cooperativa (...)

"Siate Folli", tutti insieme per aiutare a far ripartire la cooperativa Ottavia

venerdì 2 marzo 2012, di Comunicato Stampa


Nella notte tra venerdì e sabato scorso, è stato distrutto da un incendio l’autocarro della cooperativa sociale “OTTAVIA”.
Non si sa ancora se per colpa o per destino, ma di certo quel mezzo, che portava scritto sulle fiancate “INDIFFERENTEMENTE” più puliti più belli, aveva costruito una bella pagina, su un territorio che vive, lotta e spera in un futuro più giusto.
Un gruppo di persone con disabilità, in tempo di “coma etico” e crisi economica, aveva messo su una piccola attività di riuso, e riciclo di beni dismessi (rifiuti) e una fattoria sociale , una iniziativa che in questo tempo e in questo territorio, aveva portato 6 persone con disabilità ad avere un contratto di lavoro, uno stipendio regolare, uno status nuovo nella comunità di vita. Si era finalmente incrinato lo stereotipo che vedeva nella disabilità un costo e un problema perla collettività.
Luigi, Nello, Mena, Francesco, Emilio, Rosita, sono diventanti risorsa, per tutti, e per questo amati e promotori nel disegno di una città più bella, sociale, sobria.
La raccolta della carta, gli spostamenti per andare in campagna, la disponibilità di venir incontro alle emergenze e le difficoltà di chiunque avesse bisogno del nostro mezzo,non saranno più possibili .
Dopo il pianto e la disperazione dei primi momenti, già da ieri lunedì abbiamo ricominciato a lavorare con l’unica cosa che abbiamo le mani, anche per dare un segnale che andiamo avanti, fin quanto avremo forza.
Tanti di voi sono diventati un riferimento non solo nella nostra Napoli, ma per l’Europa intera di come il dolore possa diventare impegno.
Abbiamo ricevuto in queste ore la solidarietà di tante e tante realtà, no sigle, ma visi e volt di uomini e donne che credono in questa terra, che non si rassegnano, che costruiscono senza sosta un mondo nuovo, di pace, di amore di giustizia sociale.
Tutti ci hanno detto di fare una sottoscrizione pubblica per comprare un nuovo automezzo, è cosa che non abbiamo mai fatto, per questo abbiamo chiesto a tre persone simbolo di coerenza, impegno e coraggio di fare un po’ da garanti a questa pubblica raccolta di fondi.
Li conoscete tutti Geppino Fiorenza, Salvatore Esposito, Don ToninoPalmese.
Ci servono 20.000 euro, sono quattromila persone che donano 5 euro.

E abbiamo chiamato questo progetto SIATE FOLLLI!

I nostri riferimenti:

coooperativa sociale Ottavia banca prossima

codice IBAN:IT09M0335901600100000001741 BIC: BCITITMX

causale del versamento : siate folli

Cià putimm fa,’ dice don tonino, così sia!

Grazie grazie, grazie, grazie a tutti voi per info 3290574395

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.