Home > Attualità > Comunicati Stampa > La Carrozza d’Oro e Hobos Teatro in Pupazzi e PupaRuoli

II edizione della rassegna “Torrefazione Teatrale”

La Carrozza d’Oro e Hobos Teatro in Pupazzi e PupaRuoli

La Carrozza d’Oro e Il Torchio Presentano Un progetto teatrale di e con Alfredo Giraldi e Daniele Mattera. Sabato 10 e Domenica 11 Marzo 2012 h 21.00, Nell’ambito della II edizione della rassegna “Torrefazione Teatrale” (direzione artistica Luana Martucci).

sabato 10 marzo 2012, di Comunicato Stampa


Pupazzi e PupaRuoli è un viaggio nato quasi per caso, una semplice storia dove
una donna racconta una favola nera e un teatrino richiama la gente in una
pubblica piazza.

“Ce sta Pullecenella che caccia la capuzzella e fa ridere gruosse e
peccerille!”

Inizia così un percorso che affonda le proprie radici in tradizioni antiche
per tradirle e rivisitarle ancora, attraverso letture del tutto nuove.

Ci sarà un pupazzo e un teatrino di burattini dove Pulcinella sarà alle prese
con una moglie scorbutica e manesca, Zeza: lei non può cucinare, a casa non v’è
nulla da mangiare, allora accusa il marito di essere un perditempo e uno
scansafatiche, decide di andare “a servizio” per guadagnare qualcosa e gli
affida il loro figlio Nennillo. Qualcosa va storto, lui verrà cacciato di casa
e vagabondo inizierà la sua avventura, trovandosi alle prese prima col
“cacciuttiello” e poi con “Capa di Provolone”, che a tutti i costi lo vuol
portar con sé nel paese dei morti.

Omaggi e tradimenti, tradizioni e riletture..

Presso
Il Torchio-Spazio per le Arti
Parco degli Aromi via Colonnello Aliperta
Somma Vesuviana

per info su costi di biglietti e abbonamenti e sugli altri spettacoli in rassegna: spaziotorchio@gmail.com

SpazioTorchio
via colonnello Aliperta
Parco degli Aromi
Somma Vesuviana (NA)
www.myspace.com/il_torchio

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.