Home > Attualità > Dalla parrocchia scrivono al sindaco: "Sfiduciati dall’emergenza rifiuti, (...)

Dalla parrocchia scrivono al sindaco: "Sfiduciati dall’emergenza rifiuti, preghiamo il Signore"

giovedì 10 gennaio 2008


SANT’ANASTASIA - Dalla comunità parrocchiale di Santa Maria la Nova riceviamo una lettera indirizzata al sindaco Carmine Pone che pubblichiamo.

Preg.mo Sindaco
di S. Anastasia

Noi rappresentanti della comunità parrocchiale di Santa Maria La Nova, con il parroco don Rino Santacroce, siamo profondamente preoccupati per la salute nostra e dei nostri figli e per il profondo degrado ambientale in cui siamo costretti a vivere.
Come cristiani impegnati non possiamo tacere di fronte all’indifferenza dei politici nazionali e regionali, inetti ed incapaci di assolvere il loro compito.
Di parole e di promesse ne abbiamo ascoltate molte. Le palesiamo la nostra sfiducia verso le autorità pubbliche che ci rappresentano. Non siamo sobillatori di piazza ma crediamo fortemente nella forza della preghiera. Per tre sere (14-15-16 c.m.) ci riuniremo nella nostra parrocchia per pregare il Signore del creato affinché ci liberi da questo flagello dell’indifferenza, della cattiva gestione del bene pubblico e faccia sorgere politici di buona volontà, sinceramente interessati a risolvere il problema igienico-sanitario-ambientale del nostro paese.
Siamo pronti a sostenere ogni iniziativa sensata, da lei intrapresa, per la soluzione immediata di tali problemi.
Inoltre la informiamo che in questi giorni faremo suonare le campane in segno di lutto, per risvegliare in tutti il senso della convivenza civile.

Distinti saluti

La comunità parrocchiale Il parroco
S. Maria La Nova
don Rino Santacroce

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.