Home > Cronaca > Ottaviano. Rimane rinchiusa nell’ascensore: 44enne salvata dai vigili del (...)

Ottaviano. Rimane rinchiusa nell’ascensore: 44enne salvata dai vigili del fuoco

sabato 17 marzo 2012, di Giovanna Salvati


Ottaviano. E’ rimasta rinchiusa per più di due ore all’interno dell’ascensore, prima che qualcuno riuscisse ad accorgersi di lei e chiedesse aiuto. Attimi di paura quelli vissuti da una donna, 44enne di Ottaviano, e terminati solo pochi munuti fa. La donna si trovava al quarto piano della sua abitazione in viale Elena, quando ha deciso di prendere l’ascensore per scendere al pian terreno. Un’abitudine per lei, come per gli stessi inquilini dell’intera palazzina, che mai avrebbe pensato si trasformasse in un incubo. Appena entrata nell’ascensore la donna ha subito premuto il tasto per recarsi al pian terreno. Tutto sembrava andare per il verso giiusto sino a quando l’ascensore si è bloccato. La donna ha subito capito che qualcosa non andava e nonostante abbia premuto più di una volta altri indicatori di piano per smuovere l’ascensore, a nulla è servito. Imprigionata e ostaggia di un ascensore, senza alcuna possibilità di chiamare con il proprio cellullare a causa dell’assenza di segnale. Le sue grida sono rimaste inascoltate sino all’arrivo di un altro inquilino del condominio. La chiamata ai vigili del fuoco e in contemporanea al personale paramedico del 118. Dopo qualche minuto l’intervento dei pompieri ha permesso di trarre in salvo la donna che è stata trasportato al vicino presidio ospedaliero della Clinica Trusso in stato di schok.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.