Home > Cronaca > Dalla cittadina ottavianese lo sdegno contro gli squartatori di cani. (...)

Dalla cittadina ottavianese lo sdegno contro gli squartatori di cani. L’appello del Presidente di Assocanili Michele Visone

domenica 25 marzo 2012, di Giovanna Salvati


Squartano i cani, gli strappano il cuore e lo mostrano come trofeo. Decapitano le teste di gatti e ne fanno monumenti di gloria, facendosi immortalare. E la cosa più deplorevole e squallida è che ne fanno un momento di vanto pubblicizzandolo sul social network di Facebook. E’ una sequenza assurda, difficile da credersi, immagini che lasciano sgomento e sopratutto tanto raccapriccianti quanto vomitevoli. Ad intervenire sull’amara vicenda è il presidente dell’Assocanili Michele Visone che disgustato ed incredulo decide di denunciare i colpevoli di cosi tanta vergogna alla Procura della Repubblica " Mi sono imbattuto su una pagina Facebook dal titolo "La nuova squadra Spaccanapoli 3" Il contenuto di essa ha dell’- spiega Visone - raggiunge livelli culturali criminali tali da sembrare irreali. La documentazione fotografica - continua il Presidente Visone - unitamente alla goduria per le azioni fatte si può collocare nella storia delle peggiori azioni criminali di tutti i tempi. Alcuni soci di Assocanili unitamente a molti cittadini hanno protestato per tali vigliaccherie , io stesso ho segnalato la pagina al network. Assocanili non può tollerare tali azioni pertanto domani mattina ci attiveremo subito per - conclude dal Dog Park ottavianese - una denuncia alla Procura della Repubblica affinchè la giustizia persegua gli ignobili e viscidi autori di tanta gratuita violenza. E’ necessario che tutti i canili siano allertati, sopratutto perchè gli stessi viscidi e criminali autori hanno dichiarato di procurarsi i poveri cani adottandoli nei canili".
Non vi proponiamo tutte le immagini perchè troppo crude e deplorevoli, ma il gruppo su Facebook è ancora aperto, aiutateci a segnalarlo e bloccarlo.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.