Home > Attualità > Comunicati Stampa > Vigili del Fuoco di Napoli e Caserta esposti da decenni a roghi (...)

BIOMONITORAGGIO TOSSICOLOGICO INDIVIDUALE

Vigili del Fuoco di Napoli e Caserta esposti da decenni a roghi tossici

Possiamo ormai affermare che questa infinita, tragica e perdente guerra civile contro lo smaltimento illecito di rifiuti tossici e i roghi tossici dura in Campania da più anni della guerra del Vietnam.

lunedì 26 marzo 2012, di Comunicato Stampa


Le ennesime gravissime notizie di roghi tossici di eccezionale consistenza ormai in essere da oltre venti anni in Provincia di Napoli e Caserta ed in particolare nel comune di Acerra, già declarato colpito da disastro ambientale da diossina dal Governo Prodi, impone a codesto Direttivo di segnalare alle autorità competenti ed alla opinione pubblica la gravissima mancanza, a nostra conoscenza, e nonostante nostre specifiche richieste presentate sin dal 2008 anche in sede di commissione regionale, di uno specifico piano di biomonitoraggio tossicologico individuale dei nostri lavoratori Vigili del Fuoco ormai condannati da oltre venti anni a dovere intervenire a spegnere roghi tossici, e quindi costantemente esposti per motivi professionali a cancerogeni certi come la diossina.

Non risulta, infatti, a codesto direttivo Isde Medici per l’Ambiente che, nonostante precise disposizioni di legge contenute nel vigente DL 81/08, con responsabilità penale dei datori di lavoro in caso di omissione, i nostri Vigili del Fuoco siano oggetto di sistematici controlli INDIVIDUALI di biomonitoraggio tossicologico di diossina e sostanze diossino- simili.

E’ un preciso obbligo di legge, infatti, eseguire biomonitoraggi in caso di esposizione lavorativa continuativa a cancerogeni certi, e purtroppo nessuno più dei Vigili del Fuco di Napoli e Caserta è esposto per esigenze di lavoro ai roghi tossico/nocivi che ormai raggiungono circa 5000 incendi l’anno da non meno di venti anni!

Possiamo ormai affermare che questa infinita, tragica e perdente guerra civile contro lo smaltimento illecito di rifiuti tossici e i roghi tossici dura in Campania da più anni della guerra del Vietnam (1960- 1975 vs 1980 – 2012 e non è ancora finita!) e che i nostri combattenti in prima linea (Vigili del Fuoco) non vengono biomonitorati sul piano tossicologico in modo adeguato e rispettoso delle leggi al contrario di quanto invece fatto per i reduci della guerra del Vietnam esposti alla diossina dell’”agente Orange”!

In via formale quindi, il sottoscritto Direttivo denuncia alla opinione pubblica e alle autorità competenti la grave carenza di idonei piani di biomonitoraggio tossicologico individuale e di un ben disegnato studio caso controllo per i Vigili del Fuoco di Napoli e Caserta, d’altra parte in coerenza con le indagini di biomonitoraggio sulla popolazione assolutamente inadeguate e sostanzialmente inutili, come lo studio SEBIOREC, eseguite sinora.

Ci auguriamo che questo appello sia ripreso in modo efficace, trasparente e costruttivo dai media, dalle autorità politiche locali e nazionali e si traduca in azioni concrete a tutela della salute dei cittadini campani come appunto anche i Vigili del Fuoco prima che si trasformi nella dovuta denunzia alle autorità giudiziarie competenti.

Dott. Gennaro Esposito
dirigente medico psichiatra AslNa3 Sud - Uosm Nola
pubblicista, ambientalista
Saviano (NA) via Molino,9 80039
telefax 0815113481 - cell.330873073
genesp@libero.it

Referente ISDE Provincia di Napoli

ASS. MEDICI PER L’AMBIENTE - ISDE www.isde.it
Sosteniamo ISDE Italia con il 5 per mille dell’IRPEF C.F. Associazione Medici per l’Ambiente 92006460510
Delegato

FED. ASSOCAMPANIAFELIX (Giugliano, Acerra, Nola)

http://it.groups.yahoo.com/group/assocampaniafelix/
Presidente CORPO PROVINCIALE GUARDIE AMBIENTALI NAPOLI ’AGRO NOLANO’ onlus - http://www.facebook.com/groups/291657544187717/
http://groups.yahoo.com/group/guardieambientalinolane/

Il DIRETTIVO REGIONALE

MEDICI PER L’AMBIENTE REGIONE CAMPANIA

Dr G. Rivezzi, Dr. G. Comella, Dr. A.Marfella, Dr. G. Esposito, Dr. G. Cia

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.