Home > Attualità > Comunicati Stampa > Vinitaly, Amendolara: “Campania quinta per numero di espositori. Comparto (...)

TRE ETICHETTE REGIONALI

Vinitaly, Amendolara: “Campania quinta per numero di espositori. Comparto cresciuto del 100% in dieci anni”

I vini campani sposano la mozzarella in una degustazione che ha visto il padiglione Campania protagonista. Di fronte ad una affollata platea di buyers e giornalisti sono state presentate le tre le etichette regionali che hanno superato la selezione del consorzio della mozzarella di bufala campana.

martedì 27 marzo 2012, di Comunicato Stampa


VERONA. Si tratta del Coda di Volpe della tenuta Cavalier Pepe del 2010, del Fiano Trentenare dell’azienda San Salvatore del 2011 e del Rosato del Volturno delle Terre del Principe del 2010, prodotto con uve Pallagrello e Casavecchia.

“Quando ci si sposa si dice donne e buoi dei paesi tuoi. Per questo, tutti i vini che sono presentati qui si abbinano perfettamente con i prodotti tipici della nostra regione”. Lo ha dichiarato Vito Amendolara, consigliere delegato per l’Agricoltura del governatore Caldoro.

“La presenza della Campania al Vinitaly – prosegue - è sempre più importante. In questa edizione si è piazzata al quinto posto per numero di aziende presenti”. “Un dato estremamente significativo – spiega il consigliere – perché testimonia la crescente attenzione al comparto, un comparto che negli ultimi dieci anni è cresciuto del 100%”.

“Il vino – conclude - è sicuramente una testa di ponte per la promozione dei nostri territori e, assieme agli altri prodotti tipici, come la mozzarella, riporta la Campania a livelli competitivi di eccellenza in Italia e nel mondo”. Presente alla degustazione anche Edmondo Cirielli, presidente della Provincia di Salerno.

“Il vino – ha dichiarato Cirielli – è il migliore ambasciatore del nostro territorio”. Per Tommaso De Simone, presidente di Unioncamere Campania, “Oggi vogliamo rappresentare le nostre eccellenze. La Campania, con le aziende presenti, dimostra la volontà di crescita di questo comparto”.

— 
Marta Cattaneo
giornalista professionista

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.