Home > Attualità > Emergenza rifiuti: la proposta di AN

Emergenza rifiuti: la proposta di AN

venerdì 11 gennaio 2008, di Mina Spadaro


SANT’ANASTASIA. Nonostante la grave crisi che sta colpendo le nostre zone, AN invita a non lasciarsi andare: “Anche in uno stato di emergenza come quello che stiamo vivendo è necessario far partire immediatamente la raccolta differenziata separando la frazione secca da quella umida – dice, infatti, il capogruppo Alfonso Gifuni, vicepresidente del consiglio comunale – sistemando in strada i contenitori per la frazione organica, così come già fatto per gli esercizi commerciali, in modo da estenderla a tutti i privati cittadini e organizzarne il ritiro”. Questo uno dei punti della proposta che Gifuni ha già illustrato in una riunione dei capigruppo consiliari e che in queste ore sarà trasmessa all’assessore all’ambiente Pasquale Coppola (An) con la richiesta di mettere in atto tutti i provvedimenti del caso perché sia resa immediatamente esecutiva. Il secondo punto della proposta di Gifuni è di rendere Sant’Anastasia indipendente circa l’imballaggio dei rifiuti, per questo “occorre una nostra struttura per comprimere, compattare e confezionare le ecoballe”. Infine, l’ultimo punto riguarda il riciclo di carta, cartone, vetro e plastiche. “I consorzi, da molte settimane, non ritirano più nulla – ricorda Gifuni – ebbene, la prima cosa da fare è diffidarli giacché, anche in emergenza cronica e conclamata, non possono non rispettare gli accordi. In caso contrario il Comune dovrà rivolgersi ad aziende private per conferire loro queste preziose materie, collocarle sul mercato, perché, come tutti ben sanno, la differenziazione di vetro, carta e plastica e il conseguente riciclo può essere, e sarà, se sapremo operare, anche fonte di reddito per l’Ente”.

Messaggi

  • Alfonso eccoti provocatoriamente una domanda: La proposta è di AN come partito oppure dell’uomo politico Alfonso Gifuni appartenente ad AN per iscrizione?

    Mi spiego: Se nella scelta del nome del Presidente di AN per l’AMAV , Dott. M. Madonna, il consigliere Alfonso Gifuni non fu neppure interpellato dalla Direzione locale del suo partito come mai oggi per la raccolta differenziata da far partire a S.Anastasia , il Direttivo locale parla per bocca di Alfonso Gifuni?

    Forse l’Assessore all’Ambiente, pur appartenendo ad AN, non è capace di illustrare il provvedimento da adottare?
    Perché il documento di AN non viene presentato dal Presidente di AN, Arch. Dino Frasso?

    Voglio ricordare inoltre ad Alfonso , uomo politico di S.Anastasia nonché iscritto ad AN , che pur esistendo nei depositi del Comune i contenitori sia per la plastica che per il vetro, Mai , ripeto e sottolineo mai, benché più volte compulsato dallo scrivente, l’Assessore all’Ambiente si degnò, adducendo varie inutili motivazioni, di dare disposizione e di far ubicare tali contenitori nelle varie piazze e vie dell’intera cittadina.

    A riprova basterebbe recarsi nella piazzetta S.Antonio o nella piazzetta Marigliano o alla via CasaMiranda per le zone per le quali sollecitai il provvedimento.

    Non voglio apostrofare di “menefreghismo” l’Assessore in carica ma debbo ritenere che il lavoro per la cura dei suoi pazienti lo coinvolga tanto da non consentirgli di dedicare anche poche ore al Ministero che volontariamente decise di seguire quando rassegnò le dimissioni di Consigliere Comunale, carica per la quale fu eletto alle ultime elezioni comunali.

    Ritengo quindi che bene faresti, nella qualità, a richiedere le sue dimissioni immediate e far nominare finalmente un uomo più disponibile, anche preparato, e di Partito al suo posto.

    Le affermazioni per la nomina del Dott. Madonna mi sono permesso riportarle a seguito della conversazione di ieri sera a Madonna dell’Arco ove erano presenti anche altri ex adepti di AN ed oggi del Direttivo di "la Destra".
    Cordialmente Mario

    ing. Mario Merone

    • Non vorrei che dietro questa presa di posizione (strana direi) di Alfonso Gifuni non si nascondessero strane operazioni economico-commerciali viste i molteplici interessi del Gifuni nel settore del riciclaggio.
      A proposito ma i delegati dell’AMAV nominati (qualcuno anche di AN) non hanno nulla da dire? cosa fanno, dove sono, visto che per anni non li abbiamo mai sentiti profferire....a meno che adesso non si preparino ad altri incarichi piu lauti!!!sic!!!!

  • Apprendiamo in questo momento che il Dott. M. Madonna ,neo eletto Presidente dell’AMAV , ha rassegnato le dimissioni per motivi di salute.
    La notizia ci sorprende ed addolora ed auguriamo al Dott. Madonna pronta e sollecita guarigione.
    Il Direttivo di "la Destra"

  • questa è la nuova "politica" proposta alla cittadinanza? la "svolta" epocale attesa da anni?

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.