Home > Attualità > Cercasi fotografie dei mariglianesi di una volta

L’iniziativa dell’associazione "Amici di Lugi Sepe"

Cercasi fotografie dei mariglianesi di una volta

sabato 12 gennaio 2008


MARIGLIANO - Il prossimo 20 gennaio avranno luogo, a Marigliano, le celebrazioni in onore del Santo Patrono: San Sebastiano Martire. In tale occasione l’associazione culturale "Amici di Luigi Sepe" presieduta dalla moglie del compianto artista, Maria Rosaria Nappa, allestirà una suggestiva mostra fotografica che farà da cornice al concerto jazz tenuto dal Moonbeams Trio insieme al cantante Pasquale Castaldo. Tale mostra avrà come oggetto "La nostra società d’inizio secolo" e sarà una raccolta di foto (o fotocopie di foto) risalenti ai primi decenni del ’900. "Mostreremo- spiega la presidentessa dell’associazione- le foto di una volta, quando erano in bianco e nero, quando le persone erano fisicamente diverse da noi, con la moda di allora. Esse, in pratica- continua Maria Rosaria Nappa- dovrebbero servire da confronto al fruitore tra l’epoca raffigurata e quella tra cui viviamo". Per questo l’associazione invita tutti i cittadini- Mariglianesi e non- a contribuire alla mostra con foto (o fotocopie di foto) di propri familiari, avi, conoscenti: "le più suggestive- conclude Maria Rosaria Nappa- sono senza dubbio le foto di gruppo, dove il fruitore può idealmente riconoscere un proprio avo". Chi lo volesse può donare le foto, o le fotocopie, all’associazione "Amici di Luigi Sepe" in modo da creare un vero e proprio archivio. Chi volesse contribuire alla mostra o avere maggiori informazioni può rivolgersi all’associazione culturale "Amici di Luigi Sepe" scrivendo all’indirizzo e-mail amicidiluigisepe@hotmail.it, telefonando al numero 3383142102 oppure recandosi presso la sede dell’associazione sita a Marigliano, in Via Caliendo 125 (nei pressi del Parco di Maio).

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.