Home > Attualità > Comunicati Stampa > Inaugurazione "Travaglia": "Resuscita un pezzo di Nola"

SINDACO GEREMIA BIANCARDI e ASSESSORE VICESINDACO ENZO DE LUCIA

Inaugurazione "Travaglia": "Resuscita un pezzo di Nola"

L’inaugurazione è per oggi, giovedì Santo, alle ore 16,00 e per l’occasione la vedova del magistrato Luigi Agostino Rossi (primo Difensore civico della Città bruniana) scoprirà la targa di marmo con il nome dell’intitolazione della strada al marito.

giovedì 5 aprile 2012, di Comunicato Stampa


Tutto pronto per l’inaugurazione dell’area “Travaglia” restituita dopo anni alla Città come luogo di incontro e di sosta; untravaglio difficile realizzato grazie alla caparbietà del Sindaco Geremia Biancardi e dell’intero esecutivo con a capo l’assessore ai LL. PP. nonché vicesindaco Enzo De Lucia.

Del milione di euro che il Cis – Interporto, tramite il Presidente Gianni Punzo, si era impegnato a versare alle casse comunali per onorare il protocollo di intesa che nel 2002 l’allora amministrazione Serpico stipulò quale ristoro per il mancato versamento degli oneri di urbanizzazione relativi alla costruzione di Vulcano Buono, circa 400.000,00 euro sono stati utilizzati per la riqualificazione della Travaglia.

Una riqualificazione seguita quotidianamente dal Sindaco e dall’assessore ai LL.PP.; i lavori, la cui progettazione è stata affidata agli architetti Felice Meo e Filomena Russo Del Prete, sono stati realizzati dalla ditta Cofrat Srl di Ottaviano nei tempi previsti dal contratto ed eseguiti a regola d’arte.

L’area infatti sarà illuminata con pali artistici e alberata al centro; unico rammarico del Sindaco purtroppo sono le cabine elettriche esterne al servizio del Tribunale, il cui spostamento costerebbe oltre centomila euro, sebbene non è da escludere che in futuro possano essere spostate all’interno di Palazzo Orsini.

L’inaugurazione intanto è per oggi, giovedì Santo, alle ore 16,00 e per l’occasione la vedova del magistrato Luigi Agostino Rossi (primo Difensore civico della Città bruniana) scoprirà la targa di marmo con il nome dell’intitolazione della strada al marito. “Abbiamo reso vivibile e fruibile un pezzo di Nola per anni abbandonato a se stesso – ha dichiarato il Sindaco Biancardi –; un impegno mantenuto dunque, che sicuramente non sarà l’ultimo, anzi, posso già annunciare che è di questi giorni la pubblicazione da parte della Stazione Unica Appaltante della gara per lariqualificazione del basolato di corso Tommaso Vitale, i cui lavori inizieranno a luglio prossimo”.

Felicissimo del risultato ottenuto anche l’assessore ai LL.PP. e vicesindaco Enzo De Lucia. “Un’opera che testimonia l’impegno dell’amministrazione teso alla quotidianità che punta anche a migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini – ha dichiarato Enzo de Lucia –. Un importante tassello per il nostro territorio che, tra l’altro, coincidenza vuole, arriva nel giorno del mio onomastico. Sono doppiamente felice di questo bel regalo che dedico a tutti i nolani”.

Per il passato l’area della Travaglia fu utilizzata, prima dell’apertura del Tribunale, fino a metà degli anni ’80, quotidianamente come area mercatale (dal dopoguerra fino agli anni ’60 il mercato era svolto lungo via Santa Chiara e nell’area adiacente al Cinema Umberto) dei venditori di frutta, legumi e derrate alimentari che venivano trasportati con ceste e carri dalle campagne circostanti.

Autore/Fonte: Autilia Napolitano

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.