Home > Musica > Danilo Bens e l’Arte che non ha confini ...

MUSICA TEATRO SPETTACOLO ORGANIZZAZIONE EVENTI

Danilo Bens e l’Arte che non ha confini ...

Il vicesindaco di Nola Enzo De Lucia in merito si esprime: “Il successo e lo spirito d’iniziativa di questo giovane artista rappresenta una forte spinta e un esempio per i tanti ragazzi che vogliono intraprendere le strade della musica e dello spettacolo in generale, nella speranza di poter realizzare i propri sogni".

sabato 14 aprile 2012, di Mauro Romano


La frazione di Polvica non è mai stata avara di iniziative tendenti alla divulgazione di eventi artistici e culturali e dei loro rappresentanti. Uno dei tanti casi positivi è rappresentato dal cantautore Danilo Bens, nome d’arte di Giuseppe De Luca, cresciuto artisticamente sotto le direttive di maestri del calibro di Enzo Di Domenico, Franco Percopo - autore di brani come “Il cammino dell’amore” del grande Nino D’angelo - di Antonio Ottaiano con cui ha duettato nel brano “Voglia e Cantà” e Francesco Merola col quale ha intrapreso diverse collaborazioni. Tutti insieme ne hanno tracciato la carriera d’artista.

Danilo Bens ha già tre lavori discografici alle spalle - Giovani Storie, Cantammincelle ‘sti Canzone e Voglia e Cantà - ed uno in lavorazione, “Crescerò”. Un progetto, quest’ultimo, che il 26enne sta portando avanti da un triennio, curando nei minimi particolari testi e musica con la fraterna collaborazione della OverSound dei f.lli Corrado.

Nella compilation troveremo brani che sono diretti alle persone di ogni età, dalla classica Melodia Napoletana - con pezzi come “Chi o Dice o Core” – alla Neo Musica Napoletana, come la chiama lui, con “Amore Telematico” e “Ti Regalo Una Canzone”. Di quest’ultimo brano è stato realizzato anche un videoclip con la partecipazione degli attori Pasquale Cesarano e Michela Scudieri per la regia di Mark Corrado.

Inoltre in questo inedito lavoro, il cantautore nolano, ha voluto omaggiare col brano “Ciao Gigi” il giovanissimo amico Luigi De Lucia, scomparso il 19 Luglio 2006. La sua spiccata vena di cantautore l’ha portato a scritto un brano per la cantante Giovanna De Sio dal titolo “Na vita distrutta”.

L’artista poliedrico che si nasconde in Peppe/Bens, nel 2011 si è avventurato alla scoperta del teatro sotto la guida del regista, autore ed attore Thomas Mugnano, entrando a far parte della conosciutissima compagnia Teatrale “I MATT…Attori”, vincitrice di diverse rassegne teatrali. L’ultimo lavoro del gruppo rocchese, “Napoli-tudine”, sta varcando con enorme successo anche i confini regionali, distinguendosi in modo particolare nell’ambito del teatro amatoriale.

Danilo Bens a partire dal prossimo 3 Maggio condurrà insieme al maestro Pasquale Corrado e la Oversound una trasmissione televisiva sull’emittente “Fm Music Television” canale 112, ogni giovedì dalle 20,00 alle 21,30. La trasmissione tratterà di Poesia con la collaborazione della poetessa Tina Piccolo. La parte musicale avrà l’elemento di massimo spessore in Francesco Merola figlio dell’indimenticato Mario e Pasqualino Maione ex di “Amici”. Il Bens per l’occasione, presenterà in anteprima alcuni suoi nuovi brani. La componente teatrale, invece, avrà come punto di riferimento il già citato Thomas Mugnano.

Negli ultimi 4 anni Danilo Bens ha mostrato anche ottime doti organizzative, cimentandosi nell’organizzazione di un concorso canoro interamente dedicato ai bambini dal titolo “Babyfestival”, memorial Luigi De Lucia, simbolo della Polvica che vuole sperare nei suoi giovani talenti per un futuro fatto di musica e soddisfazioni.

Soddisfazioni che Danilo Bens spera di ricevere anche quest’anno nella IV edizione della rassegna che si terrà in piazza San Vincenzo Ferreri, a Polvica di Nola il 30 Giugno a partire dalle ore 20,30 e dove interverranno tantissimi ospiti d’eccezione quali il Cabarettista Thomas Mugnano e l’autrice Anna Verlezza. Quest’ultima darà ancora l’opportunità ai cittadini di conoscere il libro/favola “L’angelo che imparò a volare”, dopo la splendida presentazione avvenuta al plesso scolastico “Bruno/Fiore” sede della frazione.

La giuria tecnica sarà formata da musicisti professionisti tra quali il bassista Antonio Cenni, il batterista Stefano Napolitano e il M° Pasquale Cesarano, mentre quella artistica sarà presieduta dal poeta/scrittore, nonché autore di testi per canzoni, Mauro Romano con altri componenti del campo della musica e dello spettacolo, tra cui M° Franco Percopo.

La manifestazione punta non solo alla scoperta di nuovi talenti, ma anche all’arte e alla poesia, nella speranza di lasciare un segno indelebile nel cuore delle persone che seguono con affetto e stima le sue performance.
A tracciarne i meriti anche il vicesindaco del comune di Nola, Enzo De Lucia, il quale, oltre che la delega di assessore ai Lavori Pubblici ed Edilizia Scolastica, riveste la carica di Delegato per la frazione a nord di Nola e ci tiene in modo particolare ad aiutare chi mostra qualità e talento nell’hinterland.

“Il successo e lo spirito d’iniziativa di questo giovane artista rappresenta una forte spinta e un esempio per i tanti ragazzi che vogliono intraprendere le strade della musica e dello spettacolo in generale, nella speranza di poter realizzare i propri sogni. Infatti, sono del parere che coloro che si affacciano nel controverso mondo dello spettacolo, non devono arrendersi dinanzi alle prime difficoltà, ricordando la canzone di Gianni Morandi ‘Uno su mille ce la fa’. Se non ci fossero i mille, non ci sarebbe nemmeno l’uno.

Danilo Bens nel suo piccolo è da considerarsi ‘uno su tanti’ in quanto ottiene dei magnifici risultati nelle varie forme artistiche in cui si cimenta. Pertanto va comunque aiutato e supportato in ogni sua iniziativa, alcune delle quali sono radicate nel tessuto sociale della nostra frazione quale il “Babyfestival”, evento destinato principalmente ai giovanissimi, ma che coinvolge l’intera comunità perché ben organizzato ed altrettanto ben programmato e condotto. Anche in questa edizione, la 4a, Danilo mi troverà al suo fianco, sia da amministratore che da cittadino di Polvica che ha sempre incoraggiato iniziative del genere”.

Infatti, lo stesso Danilo Bens ha ricordato che l’attuale vicesindaco del comune di Nola, in occasione dell’apprezzatissima manifestazione, si è sempre interessato a sua cura e spese, della realizzazione dell’enorme palco su cui si svolgono gli eventi e che si è fatto carico anche dell’impianto del suono e di tutto quanto esso abbisogna nella sua totalità. Una cosa non da poco, insomma, senza la cui disponibilità, sarebbe messo a rischio l’intera organizzazione dell’evento.

Il Bens ne è consapevole!

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.