Home > Attualità > Comunicati Stampa > Volla. Ricci apre la campagna elettorale con Gasparri, Nitto Palma, (...)

Volla. Ricci apre la campagna elettorale con Gasparri, Nitto Palma, Tagliatela e Rivellini

sabato 14 aprile 2012, di Comunicato Stampa


Volla. Tutti insieme con Salvatore Ricci per continuare a crescere. Lo slogan ufficiale della campagna elettorale del sindaco uscente nel pomeriggio è diventato realtà. Nonostante l’orario insolito, alle 17,00, ed una pioggia battente, sia i vertici provinciali e regionali del Popolo della Libertà, che i cittadini, oggi pomeriggio si sono stretti un lungo abbraccio a Salvatore Ricci, che ha aperto ufficialmente la sua campagna elettorale, che lo vede concorrere per la riconferma alla carica di primo cittadino.
L’appuntamento elettorale, molto sentito in città, si è tenuto presso la tendostruttura di via Carducci, ed ha visto l’intervento di autorevoli esponenti delle istituzioni e del mondo pidiellino, tra i quali il senatore Maurizio Gasparri (Presidente del Gruppo PDL al Senato della Repubblica), il senatore Nitto Palma (Commissario Regionale de “Il Popolo della Libertà, ed ex Ministrao della Giustizia), l’assessore regionale Marcello Taglialatela , l’europarlamentere del PDL Enzo Rivellini. In sala erano presenti anche il senatore Luigi Compagna, l’onorevoleGioacchino Alfano, il presidente del consiglio provinciale di Napoli Luigi Rispoli, i consiglieri provinciali Carlo Vaiano e Maurizio Moschetti , il consigliere comunale di Napoli Marco Mansueto. Una batteria di nomi forti ed autorevoli del PDL che hanno voluto manifestare il proprio affetto a Salvatore Ricci con la proprio presenza, e cade in un momento fondamentale sia per il dibattito politico in città, vedi la questione del PUC, e sia per questa importantissima campagna elettorale.
“La gioia e l’entusiasmo è tanto. – ha esordito dal palco con la serenità di sempre Salvatore Ricci – Stiamo per affrontare questa campagna elettorale a testa alta, perché in questi anni abbiamo lavorato per la nostra città e per il suo sviluppo. Colgo l’occasione di comunicarvi che proprio in questi minuti è arrivato un telegramma dalla Provincia che ha convocato l’ultima e decisiva conferenza dei servizi per concludere l’iter burocratico del PUC per il 20 aprile , alle ore 15,00. Ed io, insieme a Maurizo Gasparri e Nitto Palma, ci prendiamo l’impegno, mettendoci la nostra faccia, che venerdì prossimo l’iter procedurale del PUC è concluso. E , quindi, regaliamo alla città il PUC, l’unico strumento che consente il controllo delle abitazioni realizzabili. Ed è stato progettato in un modo che non permette speculazioni a favore dei palazzinari, ma che garantisce ai nostri figli di Volla di progettarsi una casa, che non è altro la pietra angolare dalla quale parte la costruzione di una famiglia.”
“Cinque anni fa arrivammo a governare - ha continuato Ricci – dopo lo scioglimento del consiglio comunale per infiltrazione camorristica, ed in piena emergenza rifuti, dati che avrebbero scoraggiato chiunque. Ma la mia squadra, lavorando giorno per giorno, è riuscita a produrre risultati, tra i quali quelli dell’uscita dall’emergenza rifuti, ed arrivando ad una percentuale di raccolta differenziata che sfiora il 50%, costruire il Liceo a Volla, ed in particolare ridare credibilità alle istituzioni, credibilità ormai messa in discussione dal malgoverno delle sinistre che ci avevano preceduto. La fiducia è tanta, ed andremo a proporci agli elettori di Volla a testa alta, siamo stati in amministrazione per realizzare gli interessi della città di Volla”
L’0intervento del leader nazionale pidiellino Maurizio Gasparri, si è concentrato sulla politica nazionale , ed ha posto la riflessione sul fatto che il PDL sta tenendo testa nei sondaggi, e che presto ci sarà una fisiologica risalita del PDL, e lo stesso Gasparri ha garantito la massima attenzione su quanto sta per succedere in Provincia di Napoli, in merito alla Conferenza dei Servizi del 20 aprile.
“Quando dal partito – è intervenuto Nitto Palma – mi hanno detto di sostenere e venire direttamente a Volla per il sindaco Ricci, mi hanno riferito che è uno dei più bravi sindaci del PDL. Ma in me, comunque, è prevalsa, la mia indole di ex magistrato, e sono andato a verificare quanto dettomi dal partito. Ho girato le strade di Volla, e non ho visto rifuti per strada, il liceo l’ho visto , il campo comunale di calcio è a norma, e rispetta anche querlle rigide ultime e rigide. E quindi, non posso che sostenere Salvatore Ricci, e soprattutto il partito si prende l’impegno che questo PUC arrivi finalmente a Volla.”
E’ arrivato anche Marcello Taglialatela, l’assessore all’urbanistica che ha interagito, in questi mesi, istituzionalmente con il sindaco Ricci, subito dopo l’ostruzionismo dalla Provincia. “Gli uffici dell’assessorato all’urbanistica per noi di Volla, - ha voluto ricordare Salvatore Ricci - senza ricorrere ad alcuna raccomandazione, ci hanno spalancato la porta e i dirigenti son stati di una disponibilità che non abbiamo riscontrato negli uffici della Provincia di Napoli. “
“In questi mesi duri, – ha sostenuto Marcello Taglialatela – in Regione Campania, attraverso le attività dei nostri uffici, abbiamo incontrato gli amministratori vollesi. E devo riscontrare la caparbietà di Salvatore Ricci, ed è stato facile intuire che dietro questa tenacia emergeva un uomo delle istituzioni che non risultava essere il palazzinaro di turno, ma solo un primo cittadino che vuole regalare sviluppo al territorio. Io nutro un affetto profonds per Salvatore, ed a prescindere da questo, credo che i vollesi stanno imparando che l’opzione politica certa è questa del centrodestra , e riporre nuovamente la fiducia nel sindaco uscente”
Anche se in ritardo è arrivato anche il Presidente Nazionale dell’associazione culturale Mezzogiorno di Fuoco, l’europarlamentare Enzo Rivellini. E notizia ormai nota alle cronache locali che la lista di Rivellini è stata esclusa dalla competizione, dopo la bocciatura anche del ricorso presentato al TAR contro l’esclusione, gli uomini di Rivellini hanno impugnato la sentenza del TAR Campania al Consiglio di Stato, la settimana prossima l’autorità massima di giustizia amministrativa si pronuncerà sul quest’altro ricorso.
” A prescindere – ha detto Enzo Rivellini – dalla partecipazione dei nostri candidati in maniera diretta in questa competizione elettorale siamo tutti qua stasera a sancire la nostra partecipazione al fianco di Salvatore Ricci. Io, idealmente, mi sento un candidato consigliere comunale, e mi rivolgo a Ricci, noi in questa campagna elettorale ci saremo comunque. Alcune inziative innovative le vogliamo proporre lo stesso, in queste settimane arriveranno funzionari europei a Volla per valutare il territorio, in particolare il settore dell’agricoltura, per detrminare qualche progetto utile alla crsecita della nostra comunità.”
I candidati al consiglio comunale hanno sfilato sul palco, con i loro simboli: PDL, Udeuer, Noi Sud e Mezzogiorno di Fuoco.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.