Home > Politica > Rosa Praticò candidata da tre liste civiche a Volla: “Con me i cittadini si (...)

Rosa Praticò candidata da tre liste civiche a Volla: “Con me i cittadini si riprendono la gestione”

domenica 22 aprile 2012, di Gennaro Addato


Rosa Praticò sente di avere la vittoria in pugno. L’unica donna in corsa per la poltrona da primo cittadino è supportata da tre liste civiche: Noi per Volla, Volla Unita e Rinnovamento per Volla. Da sempre attiva nel sociale, Praticò riveste il ruolo di presidente dell’Ascom-Confcommercio locale ma è al suo primo impegno propriamente politico. Così spiega la sua scelta: “Credo molto nell’amministrazione partecipata, che oggi è una realtà in crescita, nata in Brasile, arrivata in Germania e che spero possa approdare anche a Volla. È arrivato il momento in cui i cittadini devono entrare a far parte della macchina comunale. Sono certa – prosegue – che creando una sinergia con la cittadinanza attiva la mia squadra possa davvero fare la differenza”.
Della cittadinanza attiva ha fatto il punto distintivo della sua campagna elettorale. Il suo comitato, l’“Officina delle Idee”, ospita sia dibattiti pubblici che incontri culturali ed entrando si ha subito la percezione che chi lo anima non sia abituato agli angusti spazi delle sezioni di partito e che voglia imporsi come l’outsider capace di intercettare il voto d’opinione dei cittadini: spazi ampi, design semplice ma curato, colori forti alle pareti. Su tutti predomina un arancione che “scassa”. “Il nostro arancione risale a prima di De Magistris – ha però specificato Praticò – è un colore che ci porta alla reazione. Io voglio rappresentare proprio la reazione della cittadinanza che si riprende la cosa pubblica e l’Officina delle idee sarà un valido strumento. Questo spazio, infatti, rimarrà aperto anche oltre le elezioni e sarà il punto d’incontro tra l’amministrazione e i cittadini”.
I punti forti del suo programma li sta presentando, due per volta, ogni domenica mattina nell’Officina delle Idee, ma li riassume con poche parole chiave: “Bilancio partecipato, trasparenza della macchina comunale, trasporti e infrastrutture, ambiente. Tutti argomenti che, di volta in volta, approfondiamo insieme a dei tecnici, che vengono qui a spiegare ai cittadini il problema e le possibili soluzioni. Preferiamo parlare con dei professionisti piuttosto che con i politici”.
Candidata contro i partiti, ma in un eventuale ballottaggio? “Non farò accordi con nessuno, lo dico e lo sottoscrivo: andremo avanti da soli. Anche perché saremo sicuramente noi a vincere le elezioni al primo turno. Il ballottaggio non è tra gli orizzonti che prendo in considerazione”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.