Home > Cronaca > Boscoreale, raccolta differenziata per mitigare l’emergenza rifiuti

Boscoreale, raccolta differenziata per mitigare l’emergenza rifiuti

mercoledì 16 gennaio 2008, di Gabriella Castiello


BOSCOREALE - Incrementare la raccolta differenziata. Questa la nuova disposizione della Commissione Straordinaria per l’emergenza rifiuti.

Utilizzando una somma di danaro di ventiduemila euro, saranno acquistati e collocati sull’intero territorio comunale quaranta campane per la raccolta di vetro e plastica. Presso i vari complessi scolastici saranno, invece, depositati i contenitori per la raccolta della carta.
Per coinvolgere la cittadinanza, l’ufficio comunicazioni sta elaborando un adeguato piano di comunicazione ed informazione.
L’obiettivo dell’amministrazione è coinvolgere le varie fasce della popolazione ai necessari processi decisionali, con il fine di migliorare la funzionalità e l’efficienza del sistema di raccolta differenziata.
Saranno organizzati incontri nelle scuole, sale parrocchiali, locali comunali con distribuzione di brochure, manifesti, volantini, realizzati su carta riciclata, per illustrare le finalità e l’importanza della raccolta stessa.
Nelle prossime ore, intanto, aspettando l’attuazione dell’ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 gennaio, il Settore Lavori Pubblici depositerà presso il Commissariato Straordinario per l’emergenza rifiuti un piano per la raccolta integrata, differenziata ed indifferenziata, ed un piano per la sola raccolta differenziata, sia per acquisire il parere previsto dall’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri, sia per ottenere indicazioni in merito alle modalità di affidamento dei servizi per la raccolta.
La Commissione Straordinaria ha, inoltre, coinvolto il Comando di Polizia Locale affinché la vigilanza sul territorio impedisca sversamenti incontrollati di rifiuti, nonché l’incendio degli stessi.
Nella notte tra venerdì e sabato scorso, d’intesa con l’ASL NA5, è stato anche effettuato un intervento di disinfezione e disinfestazione su tutto il territorio comunale al fine di prevenire epidemie. Come ultimo problema resta la problematica delle scuole. L’obiettivo della Commissione Straordinaria, non appena rientreranno le minime condizioni di igiene, consiste nella ripresa delle attività didattiche ormai interrotte da venerdì scorso.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.