Home > Attualità > Comunicati Stampa > Rugby: La "Bruno/Fiore" di Nola/Polvica con 2 squadre a Roma

Manifestazione nazionale delle scuole

Rugby: La "Bruno/Fiore" di Nola/Polvica con 2 squadre a Roma

sabato 12 maggio 2012, di Comunicato Stampa


L’evento è aperto a tutti quegli enti scolastici che hanno adempiuto agli obblighi sportivi nelle fasi comunali, provinciali e regionali. Va ricordato che la scuola nolana è vincitrice della fase provinciale e seconda a quella regionale, nella categoria under 14 e terza nella categoria under 12 provinciale.

La partecipazione sarà totalmente a carico della federazione italiana rugby, comprensiva di trasporto, vitto e alloggio.

I ragazzi partiranno nel primo pomeriggio di venerdi 18, per concentrarsi presso gli alberghi dedicati. L’indomani 19 maggio, presso i campi del centro olimpico dell’Acquacetosa , insieme ad a quasi 800 ragazzi, daranno vita ad uno dei piu’ affollati ensemble di rugby, dedicato ai giovani delle scuole.

Un ulteriore momento di crescita sportiva ,umana e culturale ,per i giovani studenti campani.

Sento il dovere di ringraziare i docenti nolani Ernesto Gallucci e Antonio Tuccillo,senza dei quali non avremmo raggiunto questi risultati. Ma , altrettanto importane è stato l’impegno della vice preside Angela Di Napoli, e della disponibilità del Preside Tommaso Arpaia.

Sul piano istituzionale, voglio ringraziare la vicinanza dell’assessore alle politiche giovanile di Nola, Annunziata e il consigliere di Polvica, Raffaele Cantone che si è prodigato, presso il comune di San Felice a Cancello per concedere il campo sportivo di Polvica alla scuola.

Spero che tutto questo lavoro non vada disperso, come successo l’anno scorso, e che gli studenti che lasciano la scuola media , possano essere accolti, in una società sportiva di rugby territoriale, che vada anche al recupero di quegli atleti studenti della classe 97 che non trovando una società, hanno abbandonato il rugby.

Rivolgo quindi un appello ai genitori,istituzioni e volontariato, affinché ciò si possa realizzare.

Il rugby è uno sport dai costi contenutissimi. In un momento di grave crisi economica per le famiglie, dare la possibilità di svolgere uno sport dagli alti valori formativi, ai giovani della vostra comunità, è un’occasione da non vanificare.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.