Home > Attualità > Comunicati Stampa > Somma Vesuviana, l’assessorato alle Politiche Giovanili usa il logo del (...)

Somma Vesuviana, l’assessorato alle Politiche Giovanili usa il logo del Forum senza permesso ed è polemica

sabato 12 maggio 2012, di Comunicato Stampa


Onda Bianca, il movimento giovanile che in questo momento è in maggioranza nel Forum dei Giovani di Somma Vesuviana precisa che, a dispetto delle locandine che circolano per la nostra cittadina, non ha autorizzato nessun soggetto, né fisico, né giuridico, ad utilizzare il logo del Forum per la manifestazione “Corri con Papà” organizzata dall’assessorato alle Politiche Giovanili del comune ai piedi del Monte Somma. La meraviglia, per una locandina di cui non se ne conosceva l’esistenza, si mescola all’amarezza per l’ennesimo atto che mortifica il Forum. Già in occasione della festa dei 18enni, organizzata dallo stesso assessorato, presieduto dal prof. Raffaele D’Avino, ponemmo il problema del marchio del Forum. Esso non è una sedia, una lampada o un tavolo dell’Ente di Palazzo Torino da usare a piacimento dai più. Esso rappresenta 40 consiglieri (di cui 20 associazioni del territorio!), un coordinatore supportato da un ufficio di presidenza e da un’assemblea che ad oggi è composta da quasi 300 iscritti. Pertanto la decisone di abbinare il marchio ad un evento pubblico spetta solo ed esclusivamente al Consiglio del Forum, democraticamente eletto dai giovani all’Assemblea, e non all’assessore di turno. Inoltre il nostro sgomento nasce anche dal fatto che i rappresentanti del Forum hanno tenuto ben due riunioni con l’assessore, il dirigente alle Politiche Giovanili e con l’ufficio Informagiovani per raccogliere il materiale da presentare al Consiglio lunedì 14 maggio (dalle ore 20) presso il Centro Ascolto al Casamale. I patti con i suddetti soggetti rappresentanti del Comune erano chiari: “nonostante il grave ritardo con il quale siamo stati interpellati, sarà il Consiglio del Forum a decidere, dopo aver letto il progetto Meeting dei Giovani (di cui “Corri con Papà” fa parte) e dopo averne conosciuto i costi (quantificabili in circa 6mila euro), se partecipare o meno all’evento”. Purtroppo l’impegno preso dal tavolo tecnico di rappresentanza è stato disatteso da chi continua a non avere rispetto per i giovani di questa cittadina. A questo punto invitiamo ufficialmente l’assessore Raffaele D’Avino a partecipare al Consiglio per spiegarci del come mai ci si è trovati sulla locandina, insieme ad altre associazioni, di “Corri con Papà” pur non avendo mai dato alcuna forma di adesione. Inoltre, già che ci siamo, l’Assessore ci potrebbe anche spiegare del perché esso spinga tanto affinché le iscrizioni al Forum debbano avvenire attraverso una delega. Lo spirito del Forum, come abbiamo più volte ribadito, è quello di invogliare i giovani a partecipare alla vita attiva di questa cittadina. Esso è una sorta di palestra per le future nuove leve dirigenziali che tra qualche anno dovranno essere protagoniste della vita pubblica nella nostra comunità. Se invece qualcuno vuole derubricarlo a mero simbolo da sbattere su manifesti di eventi arruffati e privi di contenuti concreti per i giovani, oppure a semplice firmatario dei Ptg (i Piani d’ambito di finanziamento regionale con i quali finanziano parte delle attività delle politiche giovanili del nostro territorio) ce lo dicesse chiaro e tondo. Nessun comandamento divino, né fine elettorale, né tantomeno un qualche interesse oscuro, c’impone di impegnarci per il Forum. Il nostro prodigarci, è mosso da un ferreo spirito di servizio per i giovani della nostra comunità, che sono, per chi se ne fosse dimenticato, i soggetti più sensibili e più esposti al difficile momento storico che vivono le nostre comunità.

Movimento Giovanile Onda Bianca

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.