Home > Cronaca > San Giuseppe Vesuviano. Banca Popolare Vesuviana: denunciati due membri del (...)

San Giuseppe Vesuviano. Banca Popolare Vesuviana: denunciati due membri del Cda. Sequestro di beni per 1milione di euro

giovedì 17 maggio 2012, di Giovanna Salvati


Sequestrati immobili per oltre un milione di euro a due esponenti del Consiglio d’Amministrazione della Banca Popolare Vesuviana, accusati di appropriazione indebita e violazioni al testo unico delle leggi bancarie per omessa comunicazione di conflitto d’interesse. E’ accaduto nel napoletano, dove la Guardia di Finanza, su decreto di sequestro preventivo emesso dal Gip del Tribunale di Nola, Paolo Mancuso, ha sequestrato beni immobili a due esponenti del Cda dell’istituto di credito (dei quali non è stata resa nota l’identità), gravemente danneggiato dal punto di vista economico e patrimoniale, secondo gli inquirenti, dalla condotta dei due, che concedevano crediti anche in assenza di merito creditizio, a società a loro collegate.Le stesse, poi, mancavano di restituire il capitale illecitamente ottenuto, visto che i due esponenti del Cda, avrebbero dovuto astenersi dalle delibere di concessione dei mutui. Le indagini eseguite dalla Guardia di Finanza, hanno accertato, infatti, plurime condotte illecite da parte dei due uomini, finalizzate a favorire o agevolare persone o società, delle quali erano cointeressati nella gestione, per la concessione di linee di mutui in assenza dei dovuti meriti creditizi.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.