Home > Cronaca > Strage a Brindisi: i giovani ottavianesi in piazza San Francesco alle ore (...)

Strage a Brindisi: i giovani ottavianesi in piazza San Francesco alle ore 19,00 per dire NO ALLA VIOLENZA

sabato 19 maggio 2012, di Giovanna Salvati


"Noi non ci stiamo ... adesso ci dobbiamo mettere la faccia". Esordiscono cosi un gruppo di giovani della cittadina ottavianese che in queste ore hanno organizzato un presidio rappresentativo in Piazza San Francesco ad Ottaviano per manifestare contro il barbaro atto di Brindisi. Una strage assurda, forse una delle più squallide e vergognose che la criminalità organizzata potesse mettere in piedi. Il disgusto in queste ore è tanto e ancora di più la vergogna di chi si "vergogna" di essere uomo. "Chi può permettere che simili atti cancellino in un secondo le vite umane?". L’appello accorato, e sopratutto fatto di rabbia cosi parte anche dalla cittadina di pace. " Il mondo è quel disastro che vedete non tanto per i guai combinati dai malfattori ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno li a guardare". Stasera cosi alle ore 19,00 l’appello va a chi ha voglia di sventolare ed indossare un fazzolletto bianco per manifestare contro l’agguato. L’appello da parte nostra è quello di scendere in piazza ed accettare l’invito di questi giovani ottavianesi come quelli degli altri paesi che hanno deciso di mostrare la faccia e dire no ad ogni azione squallida.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.