Home > Cronaca > Somma Vesuviana, sequestrati 600 chili di pesce congelato

Somma Vesuviana, sequestrati 600 chili di pesce congelato

venerdì 1 giugno 2012, di Giovanna Salvati


Seicento chili di prodotto ittico sequestrato, due verbali amministrativi elevati per un totale di tremila euro. Questo il bilancio dell’operazione conclusasi nel tardo pomeriggio di ieri ai danni di un commerciante all’ingrosso di Somma Vesuviana.
A finire nel mirino dei controlli della Guardia Costiera di Torre Annunziata ai comandi del Comandante, il tenente di Vascello Claudia Di Lucca, è stato un 56enne A.F., sommese, che all’interno del suo negozio destinato alla vendita all’ingrosso deteneva materiale non classificato. Secondo gli accertamenti effettuati dagli uomini della Di Lucca infatti l’uomo negli scaffali conservava prodotti che venivano trasformati come merluzzi, ma la cui provenienza non era per nulla riconducibile.
I merluzzi congelati, confezionati in buste di cellophan erano negli scaffali dei frigoriferi e al momento dell’irruzione dei militari l’uomo non ha saputo giustificarne la precisa provenienza. Un rituale che spesso si ripete nei negozi che vendono pesce surgelato, e accade soprattutto per gli ingrossi ittici. Il 56enne non ha saputo fornire nessuna ricevuta di consegna, né fattura inerente la merce che è stata sequestrata. L’uomo si è cosi visto presentare anche una salata sanzione: un verbale di mille euro. Ma l’operazione della Guardia Costiera non si è conclusa qui. Prima di andar via gli uomini della Di Lucca hanno controllato anche quello che era stipato nel retro del magazzino, qui hanno trovato altri 70 chili di merluzzo, tutti conservati in ottimo stato, ma scaduti. Un’effrazione che è costata al commerciante sommese un altro verbale di 1000 euro. Operazioni volte a tutelare la salute dei consumatori finali, cui è destinata la merce.

Messaggi

  • Buonasera,

    Questi grandi imprenditori sommesi dicono di essere dei capitalisti e poi la gente
    dice(tengono i soldi), mentre lucrano
    sulla salute della gente.

    Cittadini cominciate a svegliarvi e non
    andate più presso questi esercizi commerciali(se cosi li vogliamo chiamare).

    Lasciamoli soli, la persona in questione appunto A.F.( ma penso l’abbiate capito),
    sono anni che traffica in questo modo.

    Saluti e speriamo in una buona salute

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.