Home > Attualità > Comunicati Stampa > Agricoltura, Caccia, Pesca, Risorse comunitarie e statali per lo (...)

Consiglio Regionale della Campania VIII COMMISSIONE

Agricoltura, Caccia, Pesca, Risorse comunitarie e statali per lo sviluppo

Testo unificato su fauna selvatica e attività venatoria. Per Foglia (UDC): “Lavoro prezioso con il contributo di associazioni e di tutte le forze politiche”.

mercoledì 13 giugno 2012, di Comunicato Stampa


L’ottava Commissione ha licenziato questa mattina, il testo unificato “Norme per la protezione della fauna selvatica e disciplina dell’attività venatoria in Campania”.

Il testo unico nasce dal lavoro di una apposita sottocommissione presieduta dall’On. Pietro Foglia e composta dai consiglieri: Carlo Aveta, Daniela Nugnes, Eva Longo, Dario Barbirotti, Giovanni Fortunato e Donato Pica.

Il provvedimento passerà all’esame del Consiglio che, dopo anni, interviene prevedendo una nuova disciplina per la fauna selvatica e l’attività venatoria, attesa da tempo sia dal mondo dei cacciatori che dalle associazioni ambientaliste.

La legge rivede – prevedendone contestualmente l’abrogazione – la vecchia disciplina di cui alla Legge Regionale n. 8 del 10/4/1996.

Soddisfatto il Presidente Foglia (UDC): “Per il prezioso lavoro svolto dalla commissione per la predisposizione del nuovo testo – ha detto Pietro Foglia - , con l’impegno e il contributo dato da tutte le forze politiche ma, soprattutto, è importante sottolineare che il testo recepisce i contributi offerti dalle associazioni e anche dalle Province in sede di audizioni nella fase dei lavori preparatori”.

Tra gli aspetti rilevanti della legge vanno segnalati: gli interventi in materia di indennizzi per i danni causati da fauna selvatica, recependo analoga proposta del Disegno di Legge predisposto dalla Giunta Regionale; le attività finalizzate al funzionamento e alla costituzione degli A.T.C. attraverso processi di semplificazione ma valorizzando al contempo l’attività degli stessi; la tutela delle aspettative del mondo ambientalista relativamente alle aree protette; la gestione programmata della caccia.

Il Presidente Foglia auspica, dunque, che il testo possa essere inserito quanto prima nell’ordine dei lavori del Consiglio. “Il testo – ha poi aggiunto Foglia – è la conseguenza di un lavoro complesso sia per il numero degli emendamenti presentati che per la contemperanza dei molteplici interessi contemplati. Abbiamo perseguito l’obiettivo di compiere un lavoro valido sotto tutti i punti di vista, anche alla luce delle più recenti normative europee sul tema”.

Ufficio Stampa
della Commissione
Marzio Di Mezza

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.