Home > Attualità > Comunicati Stampa > Viabilità a S.Anastasia, al via le novità

Viabilità a S.Anastasia, al via le novità

mercoledì 20 giugno 2012, di Comunicato Stampa


Con un primo intervento che gravita intorno a via Primicerio, a partire da giovedì 21 giugno la circolazione veicolare cambia sia nella disciplina dei sensi di marcia sia nell’istituzione di sensi unici. Al parziale nuovo piano ha messo mano l’assessore Vincenzo Romano (nella foto) L’idea innovativa è stata quella di creare una sorta di rotatoria che interessa via Donizetti, i nuovi sensi unici di via Casamiranda, via Pendinello, via San Giuseppe e la parte a monte di via Primicerio.
“C’era un progetto che ho rivisto in varie parti, recependo anche le istanze dei cittadini, per adattarlo meglio alle esigenze dei luoghi e del traffico. Quello che parte giovedì prossimo è un intervento parziale perchè abbiamo deciso di apportare le modifiche complessive a piccole tappe. La novità più incisiva – spiega Vincenzo Romano - riguarda il senso unico che abbiamo previsto nel tratto finale di via Primicerio, nella parte alta in cui diventava un imbuto, con il traffico proveniente anche da via Donizetti-Pollena Trocchia. A partire dall’incrocio ove ha sede l’ufficio postale e via San Giuseppe, infatti, abbiamo istituito su via Primicerio il senso unico verso via Casamiranda e via Donizetti. Ciò significa che chi proviene da Pollena Trocchia dovrà imboccare via Casamiranda, senso unico verso via M. De Rosa, e per raggiungere via Primicerio dovrà proseguire su via Pendinello e sul nuovo senso unico di via San Giuseppe. Il tratto a monte di via Primicerio che si intasava e coinvolgeva negativamente anche via Canonico Marciano, col senso unico istituito avrà dunque maggiore respiro”. Altri cambiamenti sono a valle di via Primicerio: via Niccolò Paganini sarà a senso unico da via Regina Margherita, senso unico in salita, verso via Primicerio, mentre la parallela via Mosè Coppola avrà il senso unico che da via Primicerio porterà all’incrocio di via Regina Margherita con via Marconi e U.I°.
“Anche questo cambiamento – sottilinea l’assessore Romano - ha una sua razionalità e funzionalità che va oltre il traffico veicolare. Abbiamo infatti recuperato parcheggio – a strisce bianche – su via Niccolò Paganini, precedentemente intasata e resa poco frubile dalla sosta per la presenza per un buon tratto di box auto privati del Parco dei Fiori. Inoltre l’amministrazione ha in itinere un progetto per costruire un parcheggio nel parco Poggio Verde, nel tratto iniziale di viale Arcangelo Corelli, che potrà ospitare circa 25/30 posti. Considerando che saranno posti auto a strisce blu, è ovvio che garantiamo a molte più auto di servirsi del parcheggio a tempo determinato ed ai cittadini di avere un punto certo di sosta temporanea nelle vicinanze di una zona interessata da svariati negozi e servizi. Abbiamo anche recepito le istanze di molti cittadini che chiedevano un accesso diretto al parco Poggio Verde, partendo da via Verdi. Si è pensato, quindi, di superare il dislivello tra via Verdi ed il parco mettendo in cantiere la costruzione di un’apposita scala”. Unitamente alla Polizia Municipale, che nei prossimi giorni assisterà i cittadini e gli automobilisti nella comprensione e rispetto del nuovo piano traffico, sarà sul posto l’assessore, che monitorerà il suo funzionamento ed il gradimento dell’utenza.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.