Home > Attualità > Differenziata: plastica e carta presso la chiesa di via Romani

Differenziata: plastica e carta presso la chiesa di via Romani

venerdì 25 gennaio 2008, di Mina Spadaro


SANT’ANASTASIA. Passo avanti per la raccolta differenziata. Dopo il santuario di Madonna dell’Arco, presso cui si è dato il via alla raccolta del vetro, è la parrocchia di San Francesco ai Romani, spronata dal parroco don Carlo Cicala, a proporre la raccolta di plastica e carta da depositare nei pressi della chiesa. A tale proposta il sindaco Carmine Pone risponde assicurando che l’AMAV si occuperà del prelievo. Differenziare, anche in questa situazione di estrema emergenza, è importantissimo, tant’è vero che il sindaco, che segue di ora in ora lo sviluppo della situazione, insieme all’assessore all’ambiente, Pasquale Coppola, ha “incassato” l’elogio del Commissariato governativo per la corretta gestione dell’emergenza. “Il merito è dei cittadini virtuosi che continuano a differenziare i rifiuti e che non cadono nell’errore di bruciare i cumuli di indifferenziato che ancora giacciono nel territorio” sottolinea il primo cittadino. “Vi sono poi – continua – segnali di partecipazione attiva e propositiva, come quelli dei Padri Domenicani, di associazioni, movimenti, giovani e non ultima quella di don Carlo, che tendono ad evitare l’accumulo di materiali riciclabili sui rifiuti giacenti in paese”. Intanto è molto probabile che per l’inizio della prossima settimana interverrà anche a Sant’Anastasia l’esercito per rimuovere circa 30 tonnellate di rifiuti.

Messaggi

  • BRAVI, ADESSO ,COME SE NON bastasse l’idiozia dei padri domenicani, a ruota segue un altro campione dello spettacolo mediatico Don Carlo che è addirittura orgoglioso di trasformare la sua chiesa nel monnezzaio di turno.
    E cosi questi sacerdoti che fino a qualche mese fa in maniera colpevole erano dietro tutte le manifestazioni contro discariche e termovalorizzatori adesso si stanno impegnando a trasformare la casa di DIO nella discarica temporanea di quartiere.
    Chiaramente con il plauso dei mediocri di sempre quei politici , altri colpevoli di questa emergenza che esige risposte serie e non pagliacciate.
    In ogni caso sempre più convinti che il declino della nostra società è legata anche a manifestazioni come quella di trasformare i luoghi sacri in templi profanati oggi dalla monezza domani chissà....
    SIETE SOLO SEPOLCRI IMBIANCATI

    ORA E SEMPRE BOIA CHI MOLLA

    • Ma perchè bisogna fare sempre della critica sterile? Mai una volta che abbia letto una proposta fattibile per la risoluzione del problema . Bisognerebbe elogiare le comunità locali , i preti di quartiere e chiunqe ci metta del suo per allentare la morsa della crisi che ormai ci stà stritolando ... è vero che si può anche non essere daccordo con le cose che si cerca di realizzare , però bisogna portare delle idee alternative quindi aspetto la proposta di BOIA CHI MOLLA per un confronto di idee ... o sai solo dire quello ha sbagliato e quell’altro non sa fare nulla ? tu che sai fare ? In trepidante attesa aspetto proposte fattibili. C.V.

    • Sorrido quando vedo uno che si firma "boia chi molla" strillare contro l’autorità ecclesiastica, quando la storia ci ha insegnato che chiesa e fascismo in Italia sono sempre andati d’accordo(vedi patti lateranensi).
      E’ un pò come sputare nel piatto in cui si è mangiato. Anzi, lo è.

    • Caro Gianluca non basta l’immondizia a sant’anastasia adesso ci si metteno anche i camerati.

    • La proposta dei camerati è quella di dare seguito a quello che è il piano del commissario De Gennaro: bisogna subito, se è necessario anche con i carri armati, aprire 3 o 4 magadiscariche in regione possibilmente una per ogni provincia (cosi non si fa torto a nessuno)per togliere la monnezza dalle contrade, poi subito dare seguito alla costruzione dei termovalorizzatori o CDR(chiamateli come volete), e ai siti di trasferenza come mirabilmente e intelligentemente ha dimostrato il sindaco di salerno De Luca ( l’unico per gli smemorati anche di destra che aveva polemizzato con la gestione bassoliniana del ciclo dei rifiuti.
      Abituare da subito la popolazione a fare la raccolta differenziata applicando multe salate a chuinque si dovesse sottrarre.
      Se poi volete sapere perchè i Camerati sono con il piano De Gennaro ve lo dico immediatamente:

      QUA TUTTI STANNO DIMENTICANDO CHE CON LA PRIMAVERA AUMENTERANNO LE TEMPERATURE E SE NON VOGLIAMO RISCHIARE DI SVEGLIARCI CON IL COLERA E BENE CHE SI FACCIA PRESTO ALTRIMENTI POI DOVREMMO ATTREZZARE SOLO IL COTUGNO E SIGGILLARE LA CAMPANIA DAL RESTO DELL’ ITALIA ALTRO CHE CHIACCHIERE E se poi volete saprere di piu vi diciamo che pure De Gennaro sta gia perdendo troppo tempo

      ORA E SEMPRE BOIA CHI MOLLA

    • non basta l’immondizia a sant’anastasia adesso ci si mettono pure i comunisti (i falliti della storia)....ma andate a splare la monezza se volete fare qualcosa di utile...BUFFONI

    • ma scusa perchè non te la prendi con i toui compagni per un disastro annunciato, cosa c’entrano adesso i camerati e poi permettimi qui ognuno è libero di pensarla a suo modo ma adesso prendersela con quelli di destra...mi sa un po di barzelletta...i responsabili hanno un nome e cognome chissà perchè poi non si dimettono dalla regione??

    • Ciao gianluca del parco boschetto.
      Non sorridere quando vedi uno che si firma "boia chi molla". La monnezza, quella con la m minuscola, l’ha portata il tuo capo governatore in Campania.
      Sii fiero di chi si firma "boia chi molla" ed augurati tutto il bene per questi Camerati .Il sito di trasferenza lo faremo al parco boschetto! Nembo Kidd

    • X nembo kid: Noi del parco Boschetto ci aspettiamo tante belle cose da voi camerati; prego, accomodatevi pure. Chissà come la penseranno in merito i tanti camerati come te che abitano qui in zona. Furbizia zero. Complimenti.

      P.S.
      Di Bassolino non me ne può fregare di meno, tanto per intenderci. Se lo arrestano fanno solo bene. Però, attenzione, la procura andasse ad indagare un tantino indietro nel tempo, quando a governare la Regione c’era il vostro caro Rastrelli, e quando negli ultimi cinque anni, a vigilare sui commissari straordinari in Campania, c’era l’altrettanto vostro amato Berlusconi, che se n’è totalmente fregato per tutto il tempo. E adesso, solo perchè c’è vento di elezioni, si vanta di risolvere il problema.

      Volete fare, fare e fare, ma da ormai un anno che governate la città, siete stati solo capaci di grattarvi la pancia.

    • gianluca i camerati del boschetto sanno che bisogna attaccare tutti i cattocomunisti come te del boschetto. Il sito di scarico nel boschetto ve lo meritate perchè quando governavate avete sempre e solo pensato di tenere pulito il vostro (sic!) parco e ve ne siete strafegati delle altre zone del paese.
      Non dimenticare gianluca che al governo di s.anastasia voi cattocomunisti siete stati per più di dieci anni e non avete combinato un c...
      Non dimenticare gianluca che al governo della regione il governatore che voi avete votato bene due volte non ha combinato un fico secco.
      La monnezza la dobbiamo portare al parco boschetto e vi costringeremo a togliere le recinzioni che impropriamente avete innalzate credendo di essere padroni assoluti.
      Il governatore Rastrelli ha operato benissimo fino a quando ha governato, chiedilo al camerata Gifuni. Gli inceneritori e i termovalorizzatori fu il governatore Rastrelli ad imporli in numero di tre, puoi chiederlo sempre al camerata Gifuni per avere la conferma.
      La nuova giunta finalmente vi aprirà l’uscita al boschetto e così tutti i camion e le macchine vi riempiranno di smog. Vi ridurranno del colore come le case che si trovano a Bagnoli, altro che aria pulita.
      La nuova giunta caccerà anche i verdi e Pecoraro scanio e voi mangerete le unghie fino alla carne per la disperazione.
      Abbi fede gianluca! Nembo Kidd

    • la procura sembra che stia indagando a fondo , mio caro amico del boschetto ... però mi sembri a dir poco disinformato sulla faccenda , la gestione dell’emergenza rifiuti con rastrelli è costata solo 16.000 € mentre in dodici anni di bassolino ed i suoi compagni di merende siamo a centinaia di milioni di euro .Speriamo che la procura riesca a punire i colpevoli di questo disastro e tutti coloro che hanno pensato solo a creare dei votifici nelle zone dove erano destinati i termovalorizzatori (bassolino , pecoraro scanio ecc..) e con la creazione di municipalizzate fittizie dove ci sono centinaia di bassoliniani che prendono lo stipendio al quale contribuiamo tutti in quanto cittadini campani , e che invece di lavorare si grattano la pancia come dici tu! in merito al centrodestra di sant’anastasia sono appena sei mesi di insediamento del nuovo sindaco (non un anno) e ti assicuro che la pancia non se la gratta nessuno , ti rendi benissimo conto che si eredita una situazione deficitaria spaventosa dalla vecchia amministrazione ti rendo noto se non lo sai che in cassa non ci sono nemmeno i soldi per pagare gli straordinari ai dipendenti (spazzini , vigili ..)coloro che dovrebbero , in momenti di gravità assoluta come lo siamo oggi ,garantire i servizi minimi ai cittadini . invece tutto ciò non è possibile si è costretti a gestire l’ordinario ... invece di insinuare chi si gratta la pancia ringrazia chi ha fatto assumere qei dirigenti comunali in modo clientelare che ormai operano da dieci anni sul comune e che la pancia se la grattano e come ... C.V.

    • A’ Gianlù e finisce de piagne tanto che te stanno sullo stomaco sti camerati?
      ma basta per piacere ma dove vivi,ma lo hai capito o no che non contate più niente,e mo basta

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.