Home > Attualità > “A Volo D’Angelo”, il nuovo libro di Tjuna Notarbartolo

“A Volo D’Angelo”, il nuovo libro di Tjuna Notarbartolo

mercoledì 4 luglio 2012, di Lisa Terranova


“Il molo bianco si protendeva sul mare azzurrissimo appena increspato dalla brezza”, così inizia l’ultimo lavoro della fatata autrice Tjuna Notarbartolo, presentato a piazza Siano in Sant’Anastasia. Presente all’evento suddetto la stessa autrice, con Enzo Colimoro presidente dell’Associazione Napoletana della Stampa, l’ Assessore alla Cultura Fortuna Parma e il primo cittadino Carmine Esposito, serata moderata dalla giornalista Mary Liguori. L’autrice Tjuna Notarbartolo, nella sua opera più completa, racconta di un viaggio allegorico di un uccello fantastico e un di uomo libero. Una prosa emblematica, dove attraverso un’avventura singolare si rivela la capacità dell’uomo di scegliere il proprio percorso, attraverso le dure prove che la vita presenta. Un libro che custodisce una combinazione di energie, con lo scopo di far prevalere solo quelle positive capaci di realizzare i sogni d’ognuno. Tjuna Notarbartolo, giornalista, critico letterario, esperto in comunicazione, dirige il Premio Letterario Elsa Morante. Dopo numerosi lavori letterari di successo, attualmente cura con Dacia Maraini, il volume collettaneo su Elsa Morante «La favolosa memoria”, in uscita per il 2012 con la ESI. Nella piazzetta storica di Sant’Anastasia, la Notarbartolo ha dichiarato:<< “A volo D’Angelo” è un libro che parla di valori profondi, uno dei quali è proprio il sentimento dell’amicizia per me importante nella vita. Il libro è rivolto a tutti, perché ogni essere umano ha un sogno da realizzare che spesso può sembrare impossibile, ma con la positività elargita da un’energia brillante, è possibile concretizzare qualsiasi obbiettivo>> Enzo Colimoro, con molta spontaneità invece ha detto:<< E’ un libro completo che rivela tutta la maturità letteraria di Tjuna>>. Il sindaco ha manifestato con molto fervore tutta l’importanza che conferisce la lettura dichiarando:<< I libri sono indispensabili per conoscere la storia passata e capire chi eravamo, con il fine di tramandarlo ai nostri figli>>. L’assessore Di Palma, si è complimentata con l’autrice per la prosa realizzata:<< Un libro positivo, che con le ali declamate da Tjuna Notarbartolo, riesce a portarti in alto>>- E’ giunto, infine a sorpresa il cittadino onorario di Sant’Anastasia, Ermanno Corsi che ha espresso la sua stima profonda verso l’autrice:<< Tjuna è una donna determinata>> ha proseguito affermando:<< Lei riempie quel vuoto, che uomini ben riusciti hanno lasciato>>. Ad allietare la serata con interventi musicali l’ abile maestro Diego Perris, appartenente al team dell’Associazione Culturale e Musicale Pmc Music Recording Studio, che ha interpretato magistralmente il famosissimo brano “Core Analfabeta” di Antonio De Curtis e il suo apprezzato brano “La Gomma e la matita” rendendo la serata ancora più romantica. Non dimentichiamo, infine una verità importante affermata da Tjuna , resa ancora più dolce dalla sua espressione luminosa: ”Se hai un sogno dentro ti porterà lontano”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.