Home > Attualità > Comunicati Stampa > SEL Marigliano: "Il Sindaco si dimette, ma la maggioranza resta (...)

AMMINISTRAZIONE COMUNALE MARIGLIANO

SEL Marigliano: "Il Sindaco si dimette, ma la maggioranza resta spaccata"

Le dimissioni del Sindaco sono il frutto di conflitti interni alla maggioranza, anche se dalle parole del primo cittadino non si comprendono le reali motivazioni di tale crisi.

sabato 14 luglio 2012, di Comunicato Stampa


A nostro parere il Sindaco ha l’obbligo morale ed etico di spiegare ai suoi concittadini la ragione delle dimissioni e non dovrebbe limitarsi a formule di stile che non fanno capire la portata del suo atto.

La verità è che ancora una volta tutto è cominciato e terminato “nelle segrete stanze”, dove il cittadino non deve entrare, perché non deve capire.
Dunque, mentre la città agonizza fra PUC errato, gare d’appalto prima pubblicate e poi annullate, speculazione edilizie mascherate, strutture sportive chiuse, piazze fatiscenti, e si potrebbe continuare, la maggioranza si divide, il Sindaco si dimette, ma la popolazione non deve comprendere le reali ragioni della contrapposizione.

A noi pare che la crisi appena rientrata riguardi beghe ed interessi personali e non scontri su tematiche strettamente politiche sulla gestione e lo sviluppo del paese.

Per quanto riguarda SEL, noi continueremo ad opporci a questo modo di gestire la cosa pubblica in modo poco trasparente e personalistica.
Inoltre, nonostante la esigua rappresentanza in Consiglio, seguiteremo a fare un’opposizione propositiva, avanzando soluzioni e idee che possono aiutare la crescita economica e culturale di Marigliano.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.