Home > Musica > "Sea inside", ancora jazz per la città di Pomigliano

"Sea inside", ancora jazz per la città di Pomigliano

giovedì 31 gennaio 2008, di Gabriella Castiello


POMIGLIANO D’ARCO - Esce venerdì 1 febbraio 2008 “SEA INSIDE”, il nuovo progetto discografico su etichetta Itinera Edizioni Musicali/Universal Music, con distribuzione Egea. Un’indagine spirituale sulla complicità fra il jazz latino, quello europeo e quello americano.

I sassofoni di Javier Girotto, il pianoforte di Francesco Nastro, il basso di Avishai Cohen e la batteria di Roberto Gatto: quattro forti personalità artistiche si confrontano con una materia musicale nuova, elaborata attraverso la propria cifra stilistica, decomposta e traghettata su territori sonori moderni.
Fino a produrre una ritmica sobria, raffinata e visionaria, con metriche non usuali.
Il disco, ottavo capitolo di Itinera, giovane etichetta discografica nata dalla decennale esperienza del Pomigliano Jazz Festival per la direzione artistica di Onofrio Piccolo, segue il recente “The Gray Goose”: l’omaggio di Famoudou Don Moye (Art Ensemble of Chicago), Francesco D’Errico, Claudio Lugo e del poeta tedesco Hartmut Geerken a Bertolt Brecht e Hanns Eisler.
“Sea Inside” è un album che si muove. Un flusso profondo di musica, dai colori cangianti, liberi, ricco di suggestione. Nove brani per un totale di sessantacinque minuti, con un omaggio a Diego Armando Maradona. Un ponte tra Napoli e Buenos Aires, passando per Tel Aviv e i porti del Mediterraneo. Perché ancora oggi si può suonare jazz.

info@itineramusica.it - www.itineramusica.it

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.