Home > Attualità > Comunicati Stampa > Al Castello Mediceo il premio Giancarlo Siano: un cordone di legalità in (...)

Al Castello Mediceo il premio Giancarlo Siano: un cordone di legalità in nome di Fortapace

lunedì 17 settembre 2012, di Comunicato Stampa


Tutto pronto per la premiazione del Siani reportage prize, concorso foto e video in memoria di Giancarlo Siani, giornalista ucciso dalla camorra. L’evento conclusivo è in programma mercoledì 19 settembre, alle 11, al Palazzo Mediceo di Ottaviano (via palazzo del Principe, 1). Nel bene confiscato a Raffaele Cutolo, ora simbolo di legalità, sarà inaugurata la mostra con i lavori vincitori. All’evento parteciperanno Mario Iervolino, sindaco di Ottaviano, Pasquale Testa, editore Phoebus, Salvatore Manzi, direttore artistico Srp, Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, e i giornalisti Pietro Gargano e Sandro Ruotolo. Modera il dibattito Chiara Marasca. I vincitori, selezionati da una giuria di esperti, saranno premiati da Paolo Siani, fratello di Giancarlo e presidente della Fondazione Pol.i.s.. A seguire, l’intervento musicale di Marco Zurzolo.
IL SRP NEL RICORDO DI GIANCARLO - Il concorso Siani Reportage Prize, sul tema della scuola, è ideato da Pasquale Testa e Salvatore Manzi della casa editrice Phoebus Edizioni e sostenuto da Paolo Siani. L’iniziativa ha il patrocinio di Comune di Napoli, Comune di Torre Annunziata, Comune di Ottaviano, Provincia di Napoli, Regione Campania, Fondazione Valenzi, Fondazione Pol.i.s., Il Mattino, Reportage, Ordine nazionale dei Giornalisti, Ordine dei Giornalisti della Campania, Accademia di Belle Arti di Napoli e Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.