Home > Sport > La GPD Saviano attende il SGV per l’esordio nella pallavolo

COPPA CAMPANIA SERIE "C" FEMMINILE

La GPD Saviano attende il SGV per l’esordio nella pallavolo

"Sono favorevolmente sorpreso di come le ragazze coinvolte in questo progetto, abbiano risposto con entusiasmo ad una chiamata ‘al buio’ ... consentendo, così, di poter allestire in men che non si dica, una compagine che punta ad una tranquilla permanenza in categoria", afferma il coach savianese Lello Curcio.

lunedì 17 settembre 2012, di Mauro Romano


La data fatidica è mercoledì 19 settembre. Orario: 20,30. Location: palazzetto dello sport di Saviano! Evento: esordio stagionale di “Coppa Campania” Femminile.

Esordio per tutte le compagini partecipanti suddivise in 12 gironi così come di seguito riportato:

Girone A: Pontecagnano, Battipaglia, Royal, Pastena
Girone B: Rota, Asd Cava, Virtus Cava, Indomita
Girone C: Cus Caserta, Accademia Benevento, Volare Benevento
Girone D: S. Giuseppe Vesuviano, Nola, Nola 1968
Girone E: S. Agata, Nemesi, Fiamma Torrese
Girone F: Centro Ester, Molinari, Partenope
Girone G: Vulcano Buono Nola, Roccarainola, Arzano (under)
Girone H: Arzano, Ancis Villaricca, Ottavima
Girone I: Forio, Portici, Cus Napoli (under)
Girone L: Virtus Fari, Pontecagnano, Scafati
Girone M: Alp Aversa, Normanni Aversa, Centro Orta (under)
Girone N: Capua, Folgore Vairano, Volalto Aversa (under)

Ma per la GPD Saviano il debutto è da considerarsi duplice, in quanto, per dirla con le parole del presidente Gennaro Morelli, trattasi della “ prima storica gara della nuova realtà sportiva savianese: Il Club Volley Saviano”.

Un inizio di attività nella massima serie della pallavolo regionale da parte del club che ha messo in piedi una splendida realtà agonistica in pochissimo tempo. Ruoli dirigenziali distribuiti ad hoc con responsabile dell’area tecnica una figura che ha sempre ottenuto lusinghieri risultati nel volley. Parliamo di coach Lello Curcio che si è rituffato in questa accattivante avventura con tutto l’entusiasmo possibile, ben consapevole che il suo compito andrà oltre l’interno dello spogliatoio.

“Sono soddisfatto di come si stanno impiantando le cose qui a Saviano – conferma infatti il mister –. C’è una perfetta intesa tra le varie componenti della società e ciò fa ben sperare per la buona riuscita del progetto che, oltre a porre la massima attenzione alle esigenze della prima squadra, prevede l’allestimento di un valido settore giovanile che possa, pian piano, fungere da serbatoio per il campionato maggiore. Tornando all’oggi, sono favorevolmente sorpreso di come le ragazze coinvolte in questo progetto, abbiano risposto con entusiasmo ad una chiamata ‘al buio’ ... consentendo, così, di poter allestire in men che non si dica, una compagine che punta ad una tranquilla permanenza in categoria. Ciò perché, essendo una nuova realtà, accoglie giocatrici che non hanno mai giocato insieme. Siamo sicuri che il tempo ci darà una mano. Queste partite di ‘Coppa Campania’ - precisa mister Curcio – ci serviranno da rodaggio e a scoprire veramente di cosa siamo capaci. L’attuale ‘roster’ è formato da ragazze con una buona dose di esperienza ed altre più giovani, e ciò fa ben sperare che si possa trovare una discreta intesa del sestetto in campo nel minor tempo possibile. Certo, se arriva qualche altra giocatrice d’esperienza, saremmo più competitivi e potremmo toglierci qualche bella soddisfazione contro team maggiormente accreditati”.

Ciò potrebbe già avvenire nel debutto in coppa di mercoledì prossimo con avversarie le temibili sangiuseppesi del SGV. Del team vesuviano qualche atleta è andata via, ma è stata adeguatamente sostituita da giocatrici altrettanto brave. Ragion per cui, per le ragazze del presidente Morelli, sarà un incontro da prendere con le molle.

Idee chiare ed in sintonia con l’area tecnica e societaria anche nello spogliatoio. Per le ‘Gufette’ è capitan Annalisa Angelino a parlare: “Siamo un buon gruppo – esordisce – abbiamo un’ottima intesa e lavoriamo tutte con l’intenzione e la consapevolezza che possiamo fare cose egregie in quest’annata sportiva. Certo, ci penalizza un po’ il fatto che non abbiamo giocato mai insieme, se non in allenamento. Ma siccome il progetto nostro e della società è rivolto al futuro, siamo coscienti di dover creare un buon amalgama prima di poter esprimere al massimo tutte le nostre potenzialità, dando continuità e sicurezza al nostro gioco. Per quanto riguarda il debutto di mercoledì prossimo, sappiamo che sarà dura contro una compagine particolarmente attrezzata per ben figurare in categoria. Noi ce la metteremo tutta per portare il risultato a nostro favore, senza alcun timore riverenziale. E poi, per me che sono di San Giuseppe Vesuviano, è come giocare un derby, e quindi, ci tengo a fare bella figura, insieme a tutte le mie compagne, ovviamente. Alla fine, come sempre sarà il campo ad esprimere il verdetto definitivo. E noi speriamo che possa volgere a nostro favore per ripagare già da subito la società ed i nostri sostenitori, della fiducia che hanno riposto in noi”.

Tanto orgoglio, insomma, ma nessuna pressione per il risultato ad ogni costo. Eppure, conoscendo il credo di coach Lello Curcio, siamo sicuri che avrà istruito le proprie atlete in modo da consentire loro di potersi esprimersi il massimo possibile in questa delicata fase di inizio stagione. Enza voler ingolfare ulteriormente il campo delle ipotesi, concludiamo salomonicamente affermando che: “Se son rose .. . fioriranno!”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.