Home > Sport > La GPD Saviano batte la McDonald’s Nola e supera il turno di Coppa (...)

CAMPIONATO REGIONALE SERIE C FEMMINILE DI PALLAVOLO

La GPD Saviano batte la McDonald’s Nola e supera il turno di Coppa Campania

Obiettivo raggiunto dal Club Volley Saviano: 2a vittoria consecutiva in Coppa Campania e qualificazione al turno successivo, con prossime gare da disputare il 6 e 9 ottobre.

domenica 23 settembre 2012, di Mauro Romano


Dopo il San Giuseppe, quindi, anche le giovanissime Under 16 della McDonald’s Nola devono inchinarsi alla maggiore esperienza e consistenza delle padroni di casa del presidente Gennaro Morelli.

Ma vendono cara la pelle le ospiti di coach Guido Pasciari, dando filo da torcere alle più titolate avversarie per tutto il primo set, quando, sospinte dal calorosissimo tifo amico, ingaggiano uno spettacolare braccio di ferro con Angelino e compagne, (5/5 – 16/17) cedendo col minimo scarto (25/23) solo nelle ultime battute della frazione di gioco iniziale.

Alla distanza, però, le ‘piccole pesti’ bruniane perdono brio, così come era nelle previsioni della vigilia e, pur lottando generosamente, sono costrette a lasciare campo libero alle atlete di coach Lello Curcio che anche in questa occasione ha dovuto far di necessità virtù, non potendo ancora schierare Elena Irollo e con capitan Annalisa Angelino in non perfette condizioni fisiche.

La sorte non è certo benevola neanche a partita in corso. Infatti, sul 16/17 del 1° set, si infortuna alla caviglia anche Claudia Rocco, che viene degnamente sostituita al ‘centro’ da Ilaria Auriemma. A completare lo schieramento in diagonale Ada Tatarella/Anna Di Nardo; Annalisa Angelino e Elvira Peluso schiacciatrici di banda; Rossella Bocchino ancora centrale e Mara Napolitano libero.

L’approccio alla gara della compagine locale non è certamente dei migliori, benché, anche nei momenti più concitati della gara, si ha l’impressione che tutto sia sotto controllo. La più determinata a non concedere sconti alle giovanissime portacolori della città dei gigli, è Rossella Bocchino, alla fine top/scorer dell’incontro con 18 punti personali.

Spingono con una certa regolarità sul marcatore Anna Di Nardo e Ilaria Auriemma, mentre in retroguardia assicurano la giusta difesa e copertura Elvira Peluso e Mara Napolitano, alle quali da man forte, stringendo i denti, il capitano Annalisa Angelino. Ultimi scampoli di gioco vengono concessi anche alla 2a palleggiatrice Teresa Petillo.

Alla fine tutti soddisfatti in casa savianese. Il patron Gennaro Morelli, che neanche nelle più rosee previsioni avrebbe mai immaginato un inizio così schioppettate del team che presiede da neanche due mesi.

“Sono arcicontento – afferma – perché le ragazze stanno rispondendo in modo fantastico anche dinanzi alle difficoltà di vario genere che ci stanno capitando. Col San Giuseppe hanno avuto una fantastica reazione quando eravamo dietro nel punteggio; quest’oggi hanno mostrato una maturità eccezionale, anche se qualcuna di loro copriva per necessità un ruolo non suo e qualcun’altra veniva schierata con leggeri acciacchi. Veramente non potrei pretendere di più”.

Mister Lello Curcio dal canto suo, realisticamente, spiega che “Questa era la partita della concretezza e non dello spettacolo ad ogni costo. Con l’organico al completo e con l’innesto di un paio di elementi oltremodo valide, potrò avere più possibilità di scelta e di poter schierare le giocatrici più in forma e in perfette condizioni fisiche. Ora abbiamo oltre due settimane per mettere a punto alcune cose e per poter recuperare le atlete infortunate. Solo allora potremo dare il meglio di noi”.

La voce dallo spogliatoio ci giunge dalla “bocca di fuoco” Anna Di Nardo, la quale, di partita in partita, acquista sempre più consapevolezza della bontà dei propri mezzi nel ruolo di ‘opposto’. “Siamo un gruppo unito, coeso, di amiche prim’ancora di essere compagne di gioco”, afferma l’attaccante con estrema convinzione.

“Stiamo migliorando progressivamente sia l’intesa tra i reparti che la condizione atletica e questo ci farà certamente ottimizzare il nostro rendimento nelle prossime uscite. Contiamo di essere pronte per l’inizio di campionato, ma ci teniamo a fare bella figura anche nei prossimi due incontri di Coppa Campania, (ndr 6 e 9 ottobre) anche se siamo consapevole che di volta in volta le partite si faranno sempre più difficili”.

Ed anche dalla sponda ‘gigliata’ coach Guido Pasciari coccola la sua pregevole ‘covata’ affermando con orgoglio e soddisfazione: “Le nostre ragazze rappresentano il presente ed il futuro della pallavolo Nola. Diamo loro il tempo di crescere e vedrete che ci daranno delle bellissime soddisfazioni”.

Ma al di la di tutte le considerazioni tecnico/tattiche, siamo contenti di aver assistito ad una magnifica giornata di sport. Nel rettangolo di gioco e sugli spalti. Che sia sempre così!!!

GPG Saviano 3 – McDonald’s 0 (25/23 – 25/13 – 25/15)

SAVIANO: Tatarella (7); Petillo; Angelino (4); Di Nardo (9); Bocchino (18); Riccio; Auriemma (10); Irollo; Rocco (2); Peluso (4); Napolitano (L); Di Pippo Coppola (L 2). Coach: Lello Curcio.

McDonald’s NOLA: Angelillo (L1); Di gioia (L2); Del Piano; Prisco (10); Lucariello (8); De Sena; Foglia (1); Vecchione (11); Di Marino; Palazzolo (8); Paura (7); Napolitano (1); Carotenuto. Coach: Guido Pasciari.

Arbitro: sig. Carmine Napolitano di Cicciano (Na).

Note: Spettatori: 200 circa; durata: 1,10; Muri/Punto: 2/1; Battute Vincenti: 5/4; sul 16/17 del 2° set s’infortuna alla caviglia Claudia Rocco.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.