Home > Attualità > Comunicati Stampa > Sport e scuola protagonisti della quarta edizione del Premio Angelo (...)

Sport e scuola protagonisti della quarta edizione del Premio Angelo Tramontano

Il 2 ottobre ad Arco Felice di scena anche arte, musica e fotografia

venerdì 28 settembre 2012, di Comunicato Stampa


Giunge alla sua quarta edizione il Premio Angelo Tramontano, nato nel 2009 in memoria del fondatore dell’Istituto Paritario “Nobel” di Napoli e promosso dall’Associazione Regionale Culturale a lui intitolata con l’intento di valorizzare i giovani capaci di abbinare gli impegni sportivi a quelli scolastici, raggiungendo risultati di rilievo nell’attività sportiva.

Saranno dunque premiati gli allievi di scuole medie e superiori che, oltre ad aver chiuso lo scorso anno scolastico con una promozione, si sono distinti nelle competizioni, agonistiche e non, svoltesi presso strutture affiliate a Federazioni Sportive riconosciute dal Coni.

Come nelle edizioni precedenti, dunque, si pone l’attività ludica al centro delle attenzioni dell’iniziativa, quale mezzo indispensabile verso un giusto equilibrio tra scuola e sport, in un percorso idoneo alla formazione della personalità dello studente.

Appuntamento per il 2 ottobre, dalle ore 19.30, presso il Centro Ippico Montenuovo di Arco Felice (IV Traversa Licola Patria Montenuovo 9/a, Pozzuoli), già teatro, in passato, di numerosi eventi sportivi, culturali e ricreativi.

Per l’occasione è previsto anche il live del cantante Leo D’Angelo, testimonial dell’evento, in passato al fianco di grandi nomi del panorama musicale partenopeo e nazionale come Eduardo De Crescenzo e Roberto Murolo, nonché due mostre – la fotografica di Maria Grazia Piro e quella d’arte a cura di Alessandro Giamattei -, e un’appassionante esibizione di Horse Ball.
Per ulteriori informazioni: www.centroippicomontenuovo.com

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.