Home > Attualità > Comunicati Stampa > “In molti giorni lo ritroverai” di Erri De Luca

LA PAROLA TRA L’UOMO E LA DIVINITA’

“In molti giorni lo ritroverai” di Erri De Luca

Straordinario incontro di un non credente con una comunità di base della cristianità, la Fraternità di Romena, nel 2007.

giovedì 4 ottobre 2012, di Comunicato Stampa


Una serie di domande più che un’intervista attraverso le quali Erri De Luca si racconta e racconta il suo scrivere, le sue storie.

Dalla sua infanzia alla decisione di lasciare la casa e la città natale per l’impegno politico, dal rapporto con i libri all’impegno a favore delle popolazioni vittime della guerra nella ex Jugoslavia, “dall’ammore” al rapporto con Dio e la lettura della Bibbia, ogni argomento trova una sua profondità nell’argomentare di Erri.

Nulla è banale nelle risposte, tutto dimostra una poeticità anche senza versi, tipico dei libri di Erri, ed una semplicità d’animo, prima ancora che di espressione che solo i grandi della letteratura sanno dare a chi ha la fortuna di leggere un loro scritto.

Straordinaria, come in altri libri di analogo argomento, la lettura letterale della Bibbia, nella quale non c’è altro tramite che la Parola fra l’uomo e la divinità.

Incredibilmente umana la condivisione delle sofferenze e delle tragedie dietro alle migrazioni dal sud del mondo verso l’Europa e l’Italia.
Nulla viene considerato in senso moralistico. Ogni argomento ha la sua dignità e profondità nel vissuto di un autore che, come lui stesso ricorda, ha necessità di “vivere” le storie che racconta, anche solo attraverso l’udito di chi le ha vissute davvero.

L’ennesimo bel libro che Erri De Luca lancia nel mare della letteratura e che aspetta solo chi vuole ascoltarlo attraverso la lettura, con una decisione che non è prerogativa dello scrittore ma libera scelta del lettore.

E non è molto difficile, se si vuol leggere un bel libro e respirare un po’ di sana letteratura ed umanità, scegliere uno dei tanti libri di Erri in un panorama editoriale italiano che regala pochi libri che meritano anche una seconda lettura dopo il fascino e l’apertura di spirito che i libri di Erri puntualmente concedono al lettore con la prima.

Mauro Milani

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.