Home > Sport > L’amministrazione Sommese ’benedice’ il Club Volley GPD Saviano

CAMPIONATO REGIONALE SERIE C FEMMINILE DI PALLAVOLO

L’amministrazione Sommese ’benedice’ il Club Volley GPD Saviano

Neanche fuori dal campo vengono meno le premesse del “Club Volley GPG Saviano” di marcare la propria impronta sulle strade del volley, con stile e semplicità, con rispetto per tutti ma senza alcuna sudditanza, con spirito di appartenenza, con coinvolgimento di ogni componente sportiva e sociale, ma senza violare l’altrui spazio.

sabato 6 ottobre 2012, di Mauro Romano


Neanche fuori dal campo vengono meno le premesse del “Club Volley GPG Saviano” di marcare la propria impronta sulle strade del volley, con stile e semplicità, con rispetto per tutti ma senza alcuna sudditanza, con spirito di appartenenza, con coinvolgimento di ogni componente sportiva e sociale, ma senza violare l’altrui spazio.

Si è svolta così, in questa ottica, ieri 5 ottobre, presso la Sala Consiglio del Municipio di Saviano, la presentazione delle atlete e della dirigenza della nuova realtà pallavolistica che a partire dal 14 ottobre prossimo, parteciperà al campionato regionale di serie “C”, girone A, con inizio casalingo alle ore 18,30 al palazzetto dello sport di Saviano contro ‘Caserta’.

Quello che ha fatto più piacere, la presenza pressoché compatta dei vertici dell’amministrazione comunale, a partire dal sindaco Carmine Sommese, il quale, all’unisono con l’assessore allo sport Francesco Ferrara, nel tracciare le linee guida del loro programma rivolto allo sport savianese in generale, hanno promesso la massima collaborazione non solo riguardo al perfezionamento della struttura che accoglierà la compagine del presidente Gennaro Morelli per gli allenamenti e per le partite interne ufficiali, ma anche come presenza di almeno un componente del civico consesso durante gli incontri ed il proprio sostegno, non solo morale.

Ciò con parole nette, chiare, che non lasciano equivoci sul come intervenire per riportare lo sport savianese a livelli accettabili.

E’ andato oltre il vicesindaco Francesco Iovino, calcando il proprio pensiero sul ruolo della donna non solo nella realtà sportiva locale, ma anche nella necessità di allargare i propri orizzonti nel contesto europeistico, esigenza non più rinviabile ovunque si punti il mirino appena fuori dall’uscio di casa. E, se al femminile, fino a qualche tempo fa tale funzione poteva apparire un handicap, allo stato attuale tanti ostacoli – pratici e mentali – sembrano esservi più.

La serata deliziosamente presentata con garbo e professionalità da Nunzia Napolitano, giornalista, conduttrice radiofonica ed autrice del libro "Perle di bellezza", ha preso piede con le considerazioni del presidente Gennaro Morelli, che in poche parole ha ribadito i concetti per cui, in collaborazione del gruppo dirigente della società, abbiano inteso allestire una formazione sportiva.

“Innanzitutto perché Saviano fino alla scorsa estate era penalizzata dalla mancanza di club operanti nello sport in generale, poi, nel nostro caso, perché la passione cullata per tanti anni per la pallavolo ha avuto il sopravvento”, ci ha tenuto a ribadire il Morelli.

“La nostra attenzione – ha proseguito – non va solo alla prima squadra, ma anche alla formazione di un valido settore giovanile, per far si che le giovani savianesi innamorate di questo sport, non debbano emigrare verso squadre dei paesi limitrofi. All’uopo parteciperemo al campionato “Under 18”, con le ragazze affidate alla guida del coach Gabriele Panico ed al responsabile del settore giovanile Gennaro Morelli Jr".

"Crediamo nel nostro progetto, l’abbiamo sposato in un contesto cittadino, imprimendo sulle nostre maglie da gioco il simbolo scelto per identificarci sportivamente, le ‘gufette’, ed il logo del ‘Carnevale Savianese’, per agire in simbiosi e con orgoglio con la massima espressione identificativo della nostra città. Il carnevale locale, appunto! Siamo sicuri di fare cose egregie con l’aiuto dell’amministrazione comunale, che ringrazio per essere qui presente, e con la validità e l’impegno dei nostri collaboratori, sia essa dell’area tecnica, organizzativa, medica etc, intenta a portare il nome di Saviano oltre i confini territoriali, con dignità e spirito di appartenenza”,

Chiamate singolarmente dalla “Nunzia” presentatrice, le ragazzo hanno sfilato per le foto di rito. Nella voce di capitan Annalisa Angelino la condivisione di questo progetto edificato in prospettiva ‘campo di gioco’, dal responsabile generale dell’area tecnica, coach Lello Curcio, che ha accettato di condividerne idee e contenuti dell’iniziativa non solo per la profonda amicizia che lo lega al ‘patron’ Morelli, ma anche e soprattutto perché ha trovato un ambiente che “ha fame” di sport.

E a chi più di lui, professionista ed autentico veterano del volley regionale, potevano essere affidate le chiavi di questa pianificazione che nasce sotto i migliori auspici per aver già conseguito due vittorie in altrettanti incontri di “Coppa Campania”, approdando al secondo turno della competizione campana.

Ciò ha consentito alle portacolori della ‘Città del Carnevale’, di continuare il cammino già stasera, ospite al palamerliano della corazzata “Vulcano Buono Nola”, con fischio d’inizio alle ore 18,30, per poi replicare mercoledì 10, alle ore 21,00 al palazzetto dello sport di Saviano, contro “Villaricca”.

Ci saremo al grido di “Forza Gufette!”, all’impegnativo test che servirà a coach Lello Curcio di verificare la reale consistenza delle sue atlete, benché con il roster non al completo per le forzate assenze di varie atlete alle prese con infortuni.

Area comunicazione: dr. Mauro Romano

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.