Home > Sport > Il Club Volley GPD Saviano vince contro Villaricca e le difficoltà

CAMPIONATO REGIONALE SERIE C FEMMINILE DI PALLAVOLO

Il Club Volley GPD Saviano vince contro Villaricca e le difficoltà

La palleggiatrice savianese Ada Tatarella: “Ci siamo comportate molto bene in questi due turni di Coppa, vincendo tre partite e perdendone solo una. Ma adesso dobbiamo dare il meglio di noi con l’inizio del campionato. E’ importante partire col piede giusto!"

giovedì 11 ottobre 2012, di Mauro Romano


Riprendono a vincere le portacolori del Volley Club GPD Saviano in Coppa Campania, dopo lo stop di sabato scorso subito ad opera del Vulcano Buono Nola. Un successo sicuramente rinfrancante nell’imminente inizio di campionato che avverrà domenica prossima alle ore 18,30 al palazzetto dello sport di Saviano con avversario il Cus Caserta.

Una vittoria significativa anche perché ottenuta in piena emergenza per le tante assenze di cui ha dovuto prendere atto mister Lello Curcio – francamente da inizio stagione!!! – che non danno pace alle ‘gufette’, sempre alle prese con qualche problema fisico. Alle ‘croniche’ indisposizioni di Claudia Rocco ed Elena Irollo – quest’ultima fortunatamente in fase di recupero e che il mister savianese ha concesso alcuni spiccioli di partita – si sono aggiunti gli acciacchi di Elvira Peluso e Ilaria Auriemma, la cui entità è ancora da valutare … e l’assenza per motivi personali di Anna Maria Rea.

Fortunatamente è scesa in campo per la prima volta in stagione, l’ultima arrivata Andrea Nucete, che mister Curcio ha schierato quale partner di Anna Di Nardo, riportata al suo vecchio ruolo di ‘centrale’ per completare il reparto. Ancor più sensazionale l’impiego della 2° palleggiatrice, Teresa Petillo, da ‘opposto’ con risultati straordinari in quanto l’ex sangiuseppese non si è tirata certo indietro. Anzi, con una performance degna delle migliori giocatrice ruolo, ha sorpreso realizzando la bellezza di ben 13 punti, molti dei quali frutto della sua battuta di potenza e precisione non comune, che le ha fruttato ben 8 ‘Ace’. Una carta in più da giocare da parte di mister Curcio in caso di necessità, fin quando l’infermeria non si svuoterà.

La gara si è incanalata sui binari della discontinuità sin dalle prime battute, con errori spesso banali da una parte e dall’altra. Il primo set è stato un estenuante braccio di ferro tra le due compagine. Finisce ai vantaggi a favore delle padroni di casa per 29/27, dopo aver più volte impattato. Senza storia la seconda frazione di gioco che scorre a senso unico a favore di Annalisa Angelino e compagne. A testimonianza di ciò i parziali di 8/1 – 16/8 – 25/10.

La facile conclusione sprona le ospiti di coach Adriana D’Antonio a dare il massimo, nel mentre che le savianesi accusano una pericolosa flessione dovuta principalmente ad un calo di tensione. Il 3° tempo, quasi fotocopia del 1°, scorre sul filo dell’equilibrio (7/8 – 14/16 – 19/17) solo che il finale stavolta arride Simona Mancini e compagne, protagoniste di un ottimo rusch finale che le premia con un 23/25. E qui le ospiti sembrano aver speso le ultime stille di energia cedendo di schianto al ‘ritorno’ delle ‘gufette’ che reagiscono da grande squadra, nonostante gli squilibri del sestetto improvvisato da coach Lello Curcio per estrema necessità.

La sequenza del segnapunti è impressionante: 8/3 – 16/7 – 17/12. E’ capitan Annalisa Angelino – top scorer della serata con 19 punti all’attivo – a tirare la volata, ma è tutta l’orchestra a suonare buona musica. Influisce poco qualche lieve stonatura. Finisce inesorabilmente 25/15 … e tutti a casa a pensare, ciascuno per conto proprio, al debutto in campionato di questo fine settimana.

In merito inequivocabili le parole di Ada Tatarella: “Ci siamo comportate molto bene in questi due turni di Coppa, vincendo tre partite e perdendone solo una. Ma adesso dobbiamo dare il meglio di noi con l’inizio del campionato. Le difficoltà che ci sono capitate finora dobbiamo superarle come abbiamo fatto stasera perché da domenica prossima, si farà veramente sul serio ed è importante cominciare col piede giusto. Siamo fiduciose di poter fare bene. Ce la metteremo tutta per ricambiare con una vittoria la fiducia che la società pone in noi e per poter dare ancora una gioia ai nostri numerosi tifosi”.

Per le ospiti inevitabile la delusione di coach Adriana D’Antonio. “Le ragazze hanno approcciato male la gara – afferma. Hanno sentito troppo l’importanza di questo incontro ed hanno commesso errori che normalmente non facciamo. Adesso – conclude – pensiamo all’inizio del campionato, sperando che nelle nostre ragazze vi sia più consapevolezza nei propri mezzi e che il risultato ci possa arridere in modo diverso”.

Buona fortuna ad entrambe.

GPD Saviano 3 – Trincar Villaricca 1 (29/27 – 25/10 – 23/25 – 25/15)

SAVIANO: Tatarella (7); Petillo (13); Angelino (19); Di Nardo (9); Bocchino (10); Riccio; Auriemma; Irollo; Rocco; Peluso; Nucete (13); Napolitano (L); Di Pippo Coppola (L 2). Coach: Lello Curcio; Dirigente accompagnatore: Mariangela Notaro.

VILLARICCA: Bellico (5); Fiorenzano; Guida; Largo (1); Maiale (1); Mancini (18); Marino; Mazzei (4); Pighenti (10); Rigaro (3); Sadile (6); Tufo. Allenatore: Adriana D’Antonio.

Arbitro: sig. Federico Chiacchiaro – federazione di Napoli

Note: Durata: 1,35; Muro/Punto: 5/6; Ace: 15/9; Spettatori 100 circa.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.