Home > Attualità > Disagi e disservizi, nasce lo Sportello a tutela del consumatore

Disagi e disservizi, nasce lo Sportello a tutela del consumatore

Stipulata tra Assorimborsi, associazione per la difesa dei diritti del consumatore, ed il Comune di Volla una convenzione finalizzata alla realizzazione dello “Sportello comunale a tutela del consumatore”.

domenica 21 ottobre 2012, di Patrizia Panico


VOLLA. Nasce lo Sportello comunale a tutela del consumatore. Lo sportello, che sarà attivo tutti i martedì dalle ore 10 e 30 alle 13 presso l’edificio comunale in via Luigi Einaudi (piano terra, edificio Biblioteca), ha come scopo principale la difesa dei diritti dei consumatori e degli utenti, l’informazione e l’educazione al consumo responsabile e solidale, la tutela del potere di acquisto individuale e familiare. Si tratterà di un valido supporto a tutela del cittadino che potrà richiedere una o più consulenze gratuite riguardanti diverse problematiche. In pratica le consulenze riguarderanno svariate materie: telecomunicazioni, quindi problemi con Sky o Mediaset, disservizi telefonici, interruzioni di linea, attivazione di servizi telefonici non richiesti dall’utente, importi fatturati e non dovuti. Problemi con società elettriche, idriche e gas: esigenza di cambio di gestore, errori nella fatturazione o un’improvvisa interruzione di fornitura; disagi con società finanziarie, di assicurazione e banche (portabilità mutuo, errata segnalazione in Crif, Cai o altro); servizi di trasporto con società aeree e ferroviarie: smarrimento bagagli, risarcimento danni a causa di una vacanza rovinata; beni di consumo, fino a questioni di malasanità dovuti a errori medici. “Mediante l’istituzione di questo sportello che nessun costo rappresenta per l’Ente - spiega l’assessore ai Rapporti con le associazioni, Agostino Navarro - l’associazione Assorimborsi offrirà ai cittadini in maniera gratuita servizi di informazione, assistenza e consulenza in materie come la tutela della salute, la sicurezza e la qualità dei prodotti e dei servizi, l’adeguata informazione ad una corretta pubblicità, l’educazione al consumo, l’equità nei rapporti contrattuali, l’erogazione di servizi pubblici secondo standard di qualità e di efficienza”. Lo “Sportello comunale a tutela del consumatore” nasce grazie ad una convenzione siglata tra la Assorimborsi (associazione per la difesa dei diritti del consumatore) e il Comune di Volla. Il punto di forza di Assorimborsi è “una consulenza legale gratuita che accompagna il consumatore per tutta la fase della gestione del reclamo, dell’attività stragiudiziale e dell’eventuale ricorso”, spiega Andrea Gaudino, presidente di Assorimborsi.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.