Home > Politica > Somma vicina al voto, 13 giorni per decidere

Somma vicina al voto, 13 giorni per decidere

giovedì 14 febbraio 2008, di Gabriella Bellini


SOMMA VESUVIANA – La città sempre più vicina al voto. Il sindaco Raffaele Allocca non avrebbe intenzione di ritirare le sue dimissioni, e il tempo per fare questa scelta è anche diminuito. Non si tratta più di 20 giorni, com’era finora, ma appena 13 stando a quanto afferma il decreto legge elettorale approvato oggi dal Consiglio dei ministri. Per evitare che la gestione commissariale di Comuni e Province si prolunghi fino alle elezioni del 2009 (in vista dell’election day del 13 e 14 aprile) sono state, infatti, apportate delle modifiche. In particolare se un sindaco, o il presidente di una Provincia, si è dimesso entro 7 giorni dallo scioglimento delle Camere (avvenuto il 6 febbraio) le dimissioni diventano efficaci e irrevocabili il 26 febbraio 2008. E’ questo il caso in cui ricade Somma Vesuviana, Allocca ha rimesso l’incarico il 13 febbraio entro i sette giorni stabiliti dal Consiglio dei ministri.
Sulla decisione del sindaco non sembrano esserci dubbi. Nel pomeriggio di ieri, infatti, il leader di Forza Italia ha convocato in municipio, a scaglioni, i segretari e i consiglieri comunali del centrosinistra per comunicargli la sua decisione e informarli che intende avere da tutti un appoggio per approvare un provvedimento che riguardi la raccolta differenziata. Intanto per questa sera, alle 19,30, è fissato il consiglio comunale al quale Allocca ha già comunicato che non prenderà parte. Pare, però, che il sindaco intenda ripresentarsi alle elezioni sotto l’egida del suo partito e di una lista civica.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.