Home > Attualità > Comunicati Stampa > La Gaia Energy Napoli regina incontrastata del girone "C"

CAMPIONATO NAZIONALE PALLAVOLO MASCHILE SERIE B1

La Gaia Energy Napoli regina incontrastata del girone "C"

“Il primo set è stato tranquillo – racconta il dg Giuseppe Morello al termine dell’incontro- abbiamo accumulato un discreto vantaggio, amministrato fino alla fine. Cambiato il campo invece sono cominciate le sofferenze. Avanti 17-12 ci siamo visti ridurre lo svantaggio fino a rischiare di compromettere il set".

lunedì 5 novembre 2012, di Comunicato Stampa


CASARANO - Gaia Energy Napoli capolista solitaria del girone C della serie B1 maschile. Questa la splendida realtà di classifica dopo la vittoria nel bunker del Casarano. La trasferta in terra pugliese era la prima vera prova per il team di Michele Romano.

Un esame superato a pieni voti, al termine di una autentica battaglia vinta senza perdere nemmeno un set. Cuore, grinta e carattere queste le componenti che magistralmente coniugate alla tecnica individuale hanno segnato la svolta del match.

Un vero e proprio catino la tendostruttura di Casarano. Per tutta la settimana i media locali hanno pompato l’evento ed alla fine il colpo d’occhio è stato di quelli eccezionali. Oltre 600 spettatori, grandi numeri per la B1 maschile.

Il calore però non è bastato. E’ stata la sera di Mario Canzanella, 13 punti all’attivo, suo anche il perfetto aces che ha messo la parola fine all’incontro. E’ stata la sera di coach Michele Romano che ha saputo neutralizzare la sua vecchia conoscenza, lo spauracchio Davide Dal Molin. L’uomo che, più di tutti, turbava i sonni del team napoletano.

“Il primo set è stato tranquillo – racconta il dg Giuseppe Morello al termine dell’incontro- abbiamo accumulato un discreto vantaggio, amministrato fino alla fine. Cambiato il campo invece sono cominciate le sofferenze. Avanti 17-12 ci siamo visti ridurre lo svantaggio fino a rischiare di compromettere il set. Il terzo set è stato quello più equilibrato, siamo stati a lungo in svantaggio però poi siamo riusciti ad agganciare il Casarano sul 16 e poi vincere ai vantaggi”.

Una gara chiusa dall’esperto Mario Canzanella che ha indovinato un aces praticamente perfetto. La palla si è spenta nell’angolo di battuta della squadra avversaria mentre si accendevano gli animi napoletani. Il bunker del Casarano è espugnato!

Un vero peccato che il solito calendario zoppo abbia fermato il Castellana proprio questa settimana, sicuramente sarebbe stato meglio se anche la formazione pugliese avesse giocato in modo da avere una classifica più veritiera.

Adesso i pugliesi hanno tre punti in meno ma anche una gara in meno dei napoletani.

A quota 8 anche Monterotondo (che ha già riposato) che ha lasciato un punto a Potenza proprio la prima giornata e che sabato prossimo sarà ospite della Gaia Energy Napoli. Un’altra gara da non perdere assolutamente.

PALLAVOLO SERIE B1 GIRONE C

GAIA ENERGY NAPOLI ESPUGNA IL BUNKER DEL CASARANO

CASARANO 0 - GAIA ENERGY NAPOLI 3 (18-25; 23-25; 25-27)

CASARANO: Parisi 13, Laterza 3, Musardo 9, De Leo 6, Dal Molin 11, Trovè 4, Anastasia, Coi, Ne: Torsello, Battilotti, Fersini, Bisani (L). All. Licchielli

GAIA ENERGY NAPOLI: D’Avanzo 9, Cuomo 8, Scialò 16, Canzanella 13, Coppola (L), Libraro 2, Montò , Falanga 0, Foniciello , Flaminio 2, Picillo. All. Romano.

Arbitri: Labriola e Di Nicola

Note. Durata set: 26’, 36’, 35’. Battute sbagliate: Casarano 10, Gaia Energy Napoli 7. Battute punto: Casarano 2, Gaia Energy Napoli 6. Spettatori: 600 circa.

Autore/Fonte: Roberto Esse

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.