Home > Attualità > Comunicati Stampa > Ottaviano, iniziative per ricordare Mimmo Beneventano

Ottaviano, iniziative per ricordare Mimmo Beneventano

mercoledì 7 novembre 2012, di Comunicato Stampa


32 anni fà cadeva sotto i colpi della camorra il consigliere comunale Mimmo Beneventano era il 7 novembre del 1980, omicidio che faceva seguito a quello, di Pasquale Cappuccio, consigliere comunale di Ottaviano, avvenuta a Settembre del 1978.........la scia continuò a Febbraio con il grave ferimento di Raffaele La Pietra segretario della sez. e consigliere Comunale, e poi a maggio dello stesso anno 1981 al Pretore Morgigno......Ottaviano è stato uno dei Comuni Italiani dove forte è stato l’attacco, da parte della criminalità oreganizzata, ad uomini impegnati nelle istituzioni.
Il giorno 7 ad Ottaviano, nelle sedi e plessi scolastici degli Istituti elementari, medi e superiori, ore 9.30, : i ragazzi e gli insegnanti delle scuole medie e superiori incontreranno parenti ed i familiari delle vittime della criminalità organizzata dell’ omonima Associazione campana; essi illustreranno le loro vicende e soprattutto l’impegno civile di ognuno scaturito dalle tragiche uccisioni dei loro congiunti. I bambini dei plessi elementare e materna saranno impegnati in lavori di gruppo, racconti, poesie, disegni, immagini in ricordo delle figure più rappresentative di Ottaviano, Mimmo Beneventano e Pasquale Cappuccio. In serata, alle ore 20.00 circa vi sarà il tradizionale raduno presso il luogo dell’agguato camorristico, in via Domenico Beneventano. Lettura di poesie di alcuni autori ed amici di Mimmo .

la giornata di giovedì 8 Novembre a partire dalle ore 10.00, grazie alla disponibilità dell’ Ente Parco nazionale del Vesuvio, ci sarà una visita guidata lungo i “Sentieri di legalità”, condotta da D. Luigi Ciotti, Enrico Fontana osservatorio nazionale Ambiente e Legalità.
Una delegazione di bambini delle scuole elementari insieme ad insegnanti e volontari cureranno la messa a dimora di essenze vegetali negli “Orti di legalità” e negli spazi aperti del “Parco della Memoria e dell’impegno civile”. Quindi si procederà alla visita dei beni confiscati, ed alla inaugurazione delle aule didattiche , del progetto “Salvaitalia” realizzato in collaborazione con la Fondazione Telecom Italia . L’itinerario proseguirà verso il Palazzo mediceo (bene confiscato) dove sarà esposta la mostra foto-illustrata “30 anni” dedicata a Mimmo Beneventano e la mostra "L’alfabeto dei diritti" a cura della coop.sociale Ottavia. Nel Bene confiscato, verrà ricordata la figura e gli ideali di Mimmo , con Luigi Ciotti, Il nuovo Prefetto di Napoli —il Presidente del P.N. del Vesuvio Ugo Leone - Rosalba Beneventano sorella di Mimmo e presidente della Fondazione, Lorenzo Clemente (coord.Campano) familiari vittime innocenti della criminalità—

LA VIGNETTA OMAGGIO A MIMMO BENEVENTANO DI GIANPIERO D’ALESSANDRO

Omaggio a Mimmo Beneventano, uno dei condottieri della lotta contro la camorra, ucciso perché rappresentava una minaccia per il clan dei Cutolo. E un omaggio anche a coloro che ancora oggi, conducono questa "guerra".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.