Home > Attualità > Comunicati Stampa > Scisciano, tutto pronto per la 16ª Sagra della Pezzètta ’e vino (...)

9, 10 e 11 novembre 2013 dalle ore 19.00

Scisciano, tutto pronto per la 16ª Sagra della Pezzètta ’e vino cuòtto

La sagra è organizzata dal Circolo Polivalente "San Martino" con la collaborazione con l’associazione "Ambasciata dei sogni".

venerdì 9 novembre 2012, di Comunicato Stampa


La Pezzètta e la bevanda di vino cotto conosciuti sin dal tempo degli antichi romani sono ormai diventate famose in tutto il Centro Italia. L’occasione di gustare prodotti tipici per le sue qualità organolettiche e per l’originalissimo metodo di produzione si ripresenta al Borgo di San Martino in Scisciano.

Nei giorni 9, 10 e 11 novembre 2013 alle ore 19.00, ritorna la 16° sagra della "Pezzètta ’e vino cuòtto".

Nell’affascinante borgo di San Martino di Scisciano, addobbato per l’occasione da luci e colori, prende vita, come ogni anno, una sagra dal fascino antico con i suoi unici e particolari sapori della tradizione locale.

La "regina" della serata è naturalmente la "Pezzètta ’e vino cuòtto", prelibatezza dal sapore inconfondibile ed unico, un antico ed elaborato dolce a base di vino cotto appartenente alla tradizione locale. Questo dolce è chiamato anche "pezzetta" proprio perchè tagliato a pezzetti di varie forme.

Naturalmente oltre alle Pezzette si potra gustare il Vino cotto, dolce e corposo che anticamente veniva usato come sciroppo naturale per la tosse.
Ottenuto dalla cottura a fuoco diretto del mosto, su un caldaio di rame, il Vino Cotto, è bevanda intensissima, dal sapore dolce di spezie e liquirizia, corroborante e soddisfacente, prevalentemente utilizzato nella preparazione di molti piatti e dolci tipici e, soprattutto, quale liquore di fine pasto, generalmente offerto insieme ai dolci tradizionali quali ciambelline, biscotti secchi all’anice.

Le degustazioni continueranno con raffinate pietanze che vanno dalle pennette alla boscaiola, la pasta e patate fritte, le polpette con patate, fino ad arrivare all’"asado" argentina, passando per la porchetta di ariccia, il baccalà fritto, l’immancabile vino di stagione, dolci e tanto altro.

Novità anche nel programma eventi che prevede per il giorno 10 novembre, alle ore 15.00, la tradizionale corsa con le botti, le cui formazioni si contenderanno il Trofeo di San Martino facendo rotolare e spingendo botti da 500 litri per le vie del centro storico del Borgo.

La corsa delle botti è una tradizione che risale all’Ottocento quando i garzoni di bottega provvedevano alla consegna dei fusti, facendoli rotolare sulla strada e ingaggiando vere e proprie competizioni.

Per l’occasione, l’antico borgo di San Martino, all’interno dei suoi caratteristici portoni, ospiterà i lavori artistici degli artigiani provenienti dalle zone limitrofe.

La sagra è organizzata dal Circolo Polivalente "San Martino" con la collaborazione con l’associazione "Ambasciata dei sogni".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.