Home > Attualità > Comunicati Stampa > Il Castello Lancellotti di Lauro (Av) si trasformerà ne “Il Castello della (...)

Sabato 10 e domenica 11 novembre

Il Castello Lancellotti di Lauro (Av) si trasformerà ne “Il Castello della Paura”

“Il diabolico Dimurgeo aspetta i suoi ospiti per donare loro un’esperienza di suspence e inquietudine e condurli nei labirinti delle proprie paure”.

venerdì 9 novembre 2012, di Comunicato Stampa


Tutto pronto per la manifestazione “Il Castello della paura” che si terrà sabato 10 e domenica 11 novembre al Castello Lancellotti di Lauro (Av).

Lo spirito del grande Dimurgeo, un tempo grande alchimista e maestro di magia nera accompagnerà i visitatori in un viaggio suggestivo tra incubo, follia e orrore all’interno dell’antico maniero di Lauro.

Condotti nei tenebrosi ambienti del Castello Lancellotti, fino al centro del cuore nero dell’antico edificio, i fruitori vedranno materializzarsi tre storie d’anime dannate, storie d’amore, morte e follia.

I visitatori conosceranno le vicende del duca d’Almabianca, Remo Veturi, e parteciperanno dei suoi incubi, delle sue ossessioni di morte e disperazione e del dramma della perdita della sua amata moglie Lavinia, scomparsa in circostanze misteriose.

Ma se il carico d’angoscia non fosse sufficiente, i visitatori verranno trasportati nel vortice della pazzia di Edgar: un tempo rampante uomo d’affari, prima che il tarlo della follia si insinuasse nella sua mente, indotto dal terrore generato da una misteriosa creatura.

E le certezze di chi crede che l’arte e la pittura siano semplici raffigurazioni del bello, scevre d’ogni genere d’orrore, saranno destinate a cadere, di fronte alla storia del giovane artista Francesco e del suo ambiguo committente.

I personaggi e gli interpreti della suggestiva manifestazione sono

Dimurgeo: Daniele Acerra, Luigi Andeloro, Salvatore Grasso; Remo Venturi: Alessandro Rega; Demian: Luigi Manzi; Edgar: Franco Nappi; Il Conte: Ferdinando Nappi; Francesco: Carmine Buonaguro; Lorenzo: Pasquale Murano; Costanza: Emilia Esposito; con la partecipazione straordinaria di Marina Andeloro, Danilo Ciliberti, Valeria Giuliano e Sara Siniscalchi.

Il soggetto, la regia e la sceneggiatura sono di Francescoantonio Nappi.

Lo spettacolo è organizzato da “il Demiurgo” in collaborazione con l’associazione “Pro Lauro”, e promette di trascinare i partecipanti in atmosfere di puro orrore: tra le altre cose è prevista anche una “visita” innovativa e davvero particolare attraverso le tenebrose stanze del Castello “maledetto”, conoscendo di volta in volta le “agghiaccianti vicende” delle anime “dannate” del maniero... tre inquietanti storie d’amore, morte e follia che, appunto, lasceranno tutti senza fiato.

Il prezzo del biglietto d’ingresso è di 15 €, ma acquistando il biglietto in prevendita è possibile ottenere una sconto di 3€ ; si può inoltre usufruire di un’ulteriore riduzione grazie ai vantaggiosi sconti comitiva (validi per gruppi di più di 5 persone).

Per prenotarsi basta inviare una richiesta di prenotazione a info.demiurgo@gmail.com, comunicando il giorno e l’ora che si preferiscono (gli ingressi sono previsti ogni 30 minuti a partire dalle ore 18.00) indicando nome e cognome del "capogruppo", il numero dei membri dell’eventuale comitiva e un recapito telefonico necessario per le comunicazioni del caso.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.