Home > Attualità > Comunicati Stampa > Gaia Energy Napoli vs Monterotondo: il big match arride ai partenopei

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE B1 DI PALLAVOLO

Gaia Energy Napoli vs Monterotondo: il big match arride ai partenopei

Prestazione d’autore della Gaia Energy Napoli che mette sotto in tre set lo spauracchio Monterotondo e si conferma al comando della classifica del girone C della serie B1.

domenica 11 novembre 2012, di Comunicato Stampa


NAPOLI - Una gara condotta con superbia dalla squadra di Michele Romano che non ha lasciato nulla al caso. La gara di cartello ha richiamato anche un discreto pubblico al Palazzetto di Caravita e, per la prima volta in questa stagione, i presenti hanno superato le 400 unità.

Dal primo scambio si comprende l’aria che tira in campo. Dopo una lunga serie di scambi è di Canzanella il primo punto. E’ il primo di una serie positiva dei ragazzi di casa che fissa il punteggio sul 5-0 costringendo il coach Spanakis a interrompere il gioco. Fortunatamente l’incantesimo non si rompe e si arriva al time-out tecnico sull’8-0. Il monologo napoletano è interrotto per un attimo da Di Manno (9-1). E da altri punticini raccattati qua e la. C’è tampo anche per un cambio con Mandolini che fa riposare Rossi, fra quelli in maggiore affanno (20% in ricezione) sul punteggio di 14-5.

La superiorità della Gaia Energy Napoli in questo set è schiacciante e dopo 23 minuti un errore in battuta di Mandolini fissa il punteggio sul 25-17. Nella prima frazione 5 punti a testa per Canzanella (60% in attacco) e Scialò (43%).

Secondo set decisamente più equilibrato. Con Monterotondo che migliora un po’ in ricezione ed anche gli attacchi della Gaia Energy vengono murati con maggiore frequenza. Ci vuole la grinta dei momenti migliori per riprendere nel migliore dei modi le redini dell’incontro. Monterotondo fa quello che può e il secondo set termina con il punteggio di 25-17.

Terzo set. Napoli è chiamato a completare l’opera. Monterotondo non molla e la gara resta avvincente passando per la prima volta in vantaggio 4-6. Napoli accelera e si arriva al primo time-out tecnico con il punteggio di 8-7.

Si continua sui binari dell’equilibrio e si arriva addirittura sul 22 pari. Serve un time-out per non sprecare l’occasione di chiudere. Gaia Energy in campo determinata conquista due palle match, chiude Libraro al primo tentativo. Grande entusiasmo sugli spalti ed anche in campo come sottolinea Ivan Cuomo:

"E’ stato più facile del previsto. Siamo stati sempre sicuri di controllare la partita. Forse l’aver vinto troppo facilmente il primo set ci è costato un po’ in quello successivo. Fortunatamente siamo abbastanza organizzati e sappiamo dove abbiamo sbagliato in modo da correggerci immediatamente. Loro sono venuti qui senza un centrale, non hanno giocato al meglio. Ma anche noi non gli abbiamo permesso di giocare. Da martedì -conclude Cuomo- ci toccherà pensare al Messina, un’altra buona squadra sulla nostra squadra. Lo spauracchio è Boscaini e sarà un’altra battaglia".

PALLAVOLO SERIE B1 MASCHILE

LA CAPOLISTA GAIA ENERGY NAPOLI VINCE IL BIG MATCH
Monterotondo cade in tre set. Cuomo: Una gara impeccabile

GAIA ENERGY NAPOLI 3 - MONTEROTONDO 0 (25-17; 25-17; 25-22)

GAIA ENERGY NAPOLI: Flaminio 6, Coppola (L), Scialò 10, Cuomo 6, Libraro 5, D’Avanzo 6, Canzanella 16. NE: Foniciello, Falanga, Montò, Picillo. All. Romano.

PALLAVOLO MONTEROTONDO: Del Mastro 5, Martinoia 8, Spanakis A. 3, Hoxha, Rossi 7, Mandolini, Armeti (L), Czekiel J. 1, Di Manno 11, NE: Sablone, Cecchini, Mignogna, Czkiel B. All. Spanakis

Arbitri: Merli e Toni

NOTE. Durata set: 23’; 24’; 27’ . Battute sbagliate: Gaia Energy Napoli: 10; Monterotondo: 14. Battute punto: Gaia Energy Napoli: 1; Monterotondo: 3. Spettatori 400 circa.

Roberto Esse

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.