Home > Attualità > Comunicati Stampa > RICONFERMATO IL PRESIDENTE USCENTE PRISCO CON UN CONSENSO PLEBISCITARIO

ELEZIONI DELL’ODCEC DI NOLA

RICONFERMATO IL PRESIDENTE USCENTE PRISCO CON UN CONSENSO PLEBISCITARIO

RISULTATI VOTAZIONE PER LA ELEZIONE DEL CONSIGLIO DELL’ORDINE DI NOLA PER IL QUADRIENNIO 1° GENNAIO 2013 – 31 DICEMBRE 2016.

mercoledì 21 novembre 2012, di Comunicato Stampa


Riconfermato anche il VicePresidente uscente Pasquale Serpico oltre ai consiglieri uscenti Ranieri, Russo, Ciriello, Aprile e Falco.

Dott. Giovanni Prisco Dott. Rag. Pasquale Serpico
Presidente Vice Presidente

dott. Domenico Ranieri Dott. Salvatore Russo Dott. Antonio Ciriello
Consigliere Consigliere Consigliere

Dott. Rag. Luigi Aprile Dott. Rag. Salvatore Falco
Consigliere Consigliere

Dott. Giuseppe Papa Dott. Gerardo Vicedomini Dott.ssa Gabriella Ruggiero
Consigliere Consigliere Consigliere

Per il collegio dei revisori riconfermato Presidente Gaetano Fusco affiancato dai sindaci effettivi Vincenzo Di Sarno e Luciano Esposito Alaia

Dott. Gaetano Fusco
Presidente Collegio Revisori

Dott. Vincenzo Di Sarno Rag. Luciano Esposito Alaia
Sindaco effettivo Sindaco effettivo

I giorni 15 e 16 novembre 2012 si sono tenute le elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e del Collegio dei Revisori in carica per il periodo 1° gennaio 2013 – 31 dicembre 2016, conclusesi con una vittoria schiacciante della lista n. 1 “ Uniti per crescere “ guidata dal presidente uscente Giovanni Prisco apparentata con lista n.1 dei Ragionieri Commercialisti guidata dal vice-presidente uscente Pasquale Serpico. Insomma una riconferma plebiscitaria del Presidente Giovanni Prisco e del vicepresidente Pasquale Serpico, con un 70% delle preferenze che esprimono un alto gradimento dell’operato svolto nel precedente mandato ed una ampia fiducia per la realizzazione del programma futuro sottoposto all’attenzione degli iscritti.

Il Presidente Prisco “Per la prima volta un Presidente viene eletto con una percentuale di consensi così elevata. 456 preferenze (rispetto alle 186 preferenze conseguite dalla lista avversaria) esprimono un dato inequivocabile, mai messo in discussione nel corso di una campagna elettorale. Gli iscritti hanno dato con la propria manifestazione di voto un segnale forte sul territorio, di una categoria unita e coesa che si identifica in una rappresentanza istituzionale da me presieduta per un futuro quadriennio da condurre alla grande. L’ampio consenso conseguito e la schiacciante vittoria conferiscono forza e fiducia per il perseguimento degli obiettivi prefissati, che muovono nella direzione della valorizzazione della figura e del ruolo del commercialista. Per la prima volta, considerato che il primo candidato non eletto della lista da me presieduta ha conseguito un numero di preferenze di gran lunga superiore alle preferenze totali conseguite dalla lista avversaria, è auspicabile una profonda riflessione del candidato presidente sconfitto – Dott.ssa Florinda Aliperta – e di tutti i componenti della lista n. 2. Ritengo che in un ordine professionale non si debba parlare di maggioranze e minoranze, di opposizione, ma soltanto di una rappresentanza istituzionale democraticamente preferita dagli iscritti in ordine di preferenze espresse”.

Parlare di rinnovamento con un candidato presidente che già svolgeva attività istituzionale da circa 12 anni era una evidente contraddizione; gli iscritti hanno preferito - secondo il pensiero del Vicepresidente Pasquale Serpico – “un progetto di esperienza e continuità onde consentire di proseguire un percorso iniziato, forti della esperienza vissuta e motivati per il raggiungimento di futuri traguardi. Molto è stato fatto nel precedente mandato svolto, ma ancora tanto c’è da fare per la nostra professione. Di fronte ad una crisi che incombe sul Nostro Paese, non dobbiamo assistere come inerti spettatori ma come attori principali di una ripresa in ogni settore”.

La squadra eletta per il prossimo mandato dal 01.01.2013 al 31.12.2016 è una squadra che unisce all’esperienza dei consiglieri uscenti – Domenico Ranieri, Salvatore Russo e Antonio Ciriello – la forza della novità rappresentata dai colleghi Gerardo Vicedomini, Giuseppe Papa e Gabriella Ruggiero. Per la componente dei Ragionieri, sono stati riconfermati nella carica di consigliere Luigi Aprile e Salvatore Falco. Il programma elettorale prevede da un lato un’attività finalizzata a proseguire un percorso già iniziato nel precedente mandato e dall’altro nuove idee finalizzate alla valorizzazione della figura del commercialista in un contesto socio-politico molto difficile. Università, Fisco, Giustizia ed Enti locali saranno gli aspetti prevalentemente trattati. Ma sotto la lente del prossimo consiglio - secondo le intenzioni dei consiglieri uscenti rieletti Domenico Ranieri, Salvatore Russo detto Corrado e Antonio Ciriello - ci saranno anche la formazione, non soltanto attraverso la organizzazione di eventi formativi, ma anche incrementando le possibilità di ricevere gratuitamente e quotidianamente aggiornamenti professionali direttamente presso il proprio studio a mezza posta elettronica; l’organismo di mediazione, il tirocinio, la tariffa che – seppur abolita – rappresenta comunque il comune denominatore da considerare in maniera omogenea dagli iscritti ai fini della valutazione della propria attività professionale. Sarà infatti proposta una misura omogenea di valori da applicare ai propri clienti nell’espletamento della propria attività professionale, al fine di non creare elementi discriminanti e di non svalutare l’attività professionale svolta; sportelli dedicati agli iscritti e commissioni di studio, favorendo incontri e sinergie tra gli iscritti al fine di interagire e stimolare il confronto su argomenti pertinenti l’esercizio della nostra professione; rivitalizzazione e ricomposizione del Comitato Pari Opportunità, inteso come un organo istituzionale al fianco del collega in difficoltà (si pensi ai neo iscritti, agli anziani nell’era della telematica ecc); unione giovani ed attività ludiche che tanto lustro hanno dato all’ordine a livello Nazionale conquistando il titolo di campione di Italia nel prestigioso campionato nazionale di calcio di categoria.

In ogni caso – dice Luigi Aprile primo consigliere eletto nella componente ragionieri - saranno valutate tutte le proposte provenienti dagli iscritti finalizzate a migliorare il ruolo del professionista, per adottare soluzioni condivise, in perfetta sintonia con il motto delle liste “UNITI PER CRESCERE” ed “ESPERIENZA E CONTINUITÀ”, nella convinzione che tutti gli iscritti - UNITI - possano esprimere sul territorio una forza per crescere.
Per il collegio dei revisori rieletto con ampi consensi il Presidente uscente Gaetano Fusco, che sarà affiancato nella sue funzioni di controllo dai sindaci effettivi Vincenzo Di Sarno e Luciano Esposito Alaia, con l’impegno di garantire la massima trasparenza nella gestione ordinistica.

Composizione Consiglio dell’Ordine
Voti Voti
Presidente Giovanni PRISCO 456 Vice Presidente Pasquale SERPICO 115
Consigliere Domenico RANIERI 307 Consigliere Luigi APRILE 90
Salvatore RUSSO 276 Salvatore FALCO 56
Gerardo VICEDOMINI 268
Giuseppe PAPA 236
Antonio CIRIELLO 234
Gabriella RUGGIERO 232
Florinda ALIPERTA 186

Collegio dei Revisori Voti
Gaetano FUSCO 376
Vincenzo DI SARNO 210
Luciano ESPOSITO ALAIA 190

Questo messaggio è stato inviato da “Dott. Giovanni Prisco”

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.