Home > Cultura > CONCORSO CORTI CINEMATOGRAFICI

CONCORSO CORTI CINEMATOGRAFICI

DUE EVENTI PER LA PREMIAZIONE

giovedì 22 novembre 2012, di La redazione


Sant’Anastasia – Presentati oggi in conferenza stampa i due eventi conclusivi del concorso a premi per la realizzazione di Corti cinematografici documentari sulla religiosità popolare, in italiano e vernacolo, inserito nell’ambito della XX rassegna Sant’Anastasia Arte e Spettacolo, che si terranno entrambi alle ore 19,00 in Sala Consiliare di palazzo Siano. Sabato 24 novembre è in programma la presentazione del film “L’Industriale”, del Maestro Giuliano Montaldo, che sarà presente; domenica 25 è prevista la cerimonia di premiazione per il concorso e la visione dei corti selezionati dall’apposita commissione. “Abbiamo accolto subito la proposta – dicono i Dirigenti e docenti della Ten. De Rosa e del IV I.C., prof.ssa Maria Capone, prof. Di Palma M. Rosaria e prof. Umberto Ferrara - di selezionare un gruppo di alunni e due di loro sono con noi qui, che hanno dimostrato un grande interesse ed entusiasmo di avvicinarsi alla macchina da presa ed alla visione critica delle opere presentate al concorso. Un’esperienza formativa e costruttiva che ci ha fatto scoprire anche i talenti dei nostri ragazzi, i quali attendono di poter incontrare il maestro regista Giuliano Montaldo e porgli domande”. Il concorso, che è patrocinato dall’Ente anastasiano, ed inserito nell’ambito della XXma rassegna Sant’Anastasia Arte e Spettacolo, ha riscosso una buona partecipazione in Campania e, per la prima volta, le opere presentate, prima di essere sottoposte alla Giuria Tecnica ufficiale, sono state visionate da una giuria popolare, composta anche da alunni delle scuole medie dei quattro Istituti Comprensivi. Alla premiazione saranno presenti oltre al sindaco, il dott. Ermanno Corsi, Presidente Onorario della Rassegna e la prof.ssa Lucia Stefanelli Cervelli, esperta in Comunicazione Scenica. Il concorso ha le sue radici nella Scuola di Teatro, fondata nel 1987 e diretta da Carmine Giordano, attualmente un riconosciuto Centro di formazione artistica e culturale e un sicuro punto di riferimento per apprendere, con metodo teorico-pratico, l’arte dell’Attore, investigare la Storia del Teatro, e approfondire le tecniche della messa in scena.“Ringrazio il sindaco, i Dirigenti e i docenti scolastici, i ragazzi della giuria popolare per l’attenzione al concorso ed all’attività della scuola di teatro. Invito tutti – dice Carmine Giordano - ad essere presenti ed a cogliere la forza euristica delle immagini filmiche del Maestro Giuliano Montaldo e la sua attenta sensibilità nella scelta delle tematiche, attuali ed universali insieme, di grande coinvolgimento sociale”. La Commissione di esperti del settore sceglierà tra le opere in concorso quella cui assegnare il premio finale secondo i criteri che stabilirà autonomamente. La commissione è così composta: Presidente Prof. Pasquale Iaccio, Docente di Storia del Cinema dell’Università di Salerno e dell’Università di Napoli; componenti: Dott. Raffaele Spadaro (cultore e documentarista di Tradizioni religiose popolari); Dott.ssa Mariangela Palmieri (dottore di ricerca in Storia del Cinema presso l’Università di Salerno); Luigi Corcione (Centro Studi Arco); prof.ssa Fortuna Parma, assessore alla Cultura.
“Credo che un buon amministratore non debba temere di investire nella cultura – afferma il sindaco Carmine Esposito – ed infatti fin dal primo momento ho creduto nelle attività realizzate sul territorio dal regista Carmine Giordano, che con la scuola di teatro ha creato una realtà formativa di spessore ed apprezzo molto la collaborazione con le scuole del territorio”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.