Home > Attualità > Don Pasquale Ferrara nuovo parroco alla Parrocchia di Polvica

COMUNITA’ POLVICA DI NOLA, SAN FELICE A CANCELLO E ROCCARAINOLA

Don Pasquale Ferrara nuovo parroco alla Parrocchia di Polvica

Il vicesindaco Enzo De Lucia lo accoglie insieme ai fedeli della frazione augurandogli una lunga permanenza nel segno della continuità. L’insediamento del nuovo parroco avverrà domenica prossima 2 dicembre alle ore 10,30.

venerdì 30 novembre 2012, di Mauro Romano


Il vuoto dalla scomparsa di don Marco Acierno lasciato nei fedeli, pastore di anime nella popolosa comunità di Polvica da oltre un cinquantennio, non è da intendersi soltanto a livello emozionale o intimistico, ma anche dal punto di vista pratico.

A sostituirlo provvisoriamente nei relativi compiti, ci ha pensato in questi ultimi mesi don Michele Lombardi, in attesa che gli ordini ecclesiali ne determinassero la definitiva sostituzione. La scelta è caduta su don Pasquale Ferrara.

L’insediamento del nuovo parroco avverrà domenica prossima 2 dicembre alle ore 10,30 con una cerimonia che prevede anche un breve corteo organizzato dai devoti, che partirà da piazza Campania, lato di San Felice a Cancello per poi proseguire fino alla Chiesa, dove sarà officiata la Santa Messa. Per l’occasione saranno accorpate le celebrazioni eucaristiche delle 10,00 e delle 11,30 in un unico ‘ufficio’.

“Per la nostra comunità l’insediamento presso la nostra parrocchia di don Pasquale Ferrara, parroco giovane, è un evento importante al quale proveremo a dare tutta l’attenzione del caso”, ci riferisce Enzo De Lucia, assessore vicesindaco delegato per la frazione di Polvica.

“I fedeli hanno preparato un corteo che partirà dalla piazza Campania, pressappoco di fronte all’edicola, per poi volgersi verso la Chiesa dove sarà celebrata la Santa Messa. Vi sarà don Alfonso Pisciotta e di questo siamo contenti tutti.

In qualità di amministratore locale mi corre l’obbligo ed il piacere di ringraziare don Michele lombardi per l’opera prestata in questi mesi, con grande umanità e disponibilità, dalla scomparsa di don Marco alla sostituzione di domenica.

Nel contempo voglio augurare a don Pasquale una lunga e proficua permanenza nella nostra comunità, così come lo è stato per oltre cinquant’anni don Marco Acierno che ha lasciato in noi ricordi incancellabili dalla nostra mente e dai nostri cuori, col suo operato che non si è mai fermato al semplice predicare dall’altare, ma ad essere presente sempre nell’ambito sociale e, principalmente della scuola, lottando ed impegnandosi con tutte le sue forze affinché a Polvica venisse realizzato il plesso scolastico quale luogo di istruzione per i giovani della frazione, senza che questi dovessero spostarsi verso i paesi limitrofi per conseguire i vari gradi di istruzione.

Siamo sicuri che anche don Pasquale saprà rispondere alle esigenze sia dei giovani che delle persone più avanti negli anni, in modo che ogni credente possa manifestare la propria fede in modo sereno e fraterno.

Io da cittadino e da amministratore sarò al suo fianco per ogni esigenza dovesse avere, per quanto riguarda le mie competenze, in modo che ci possa essere una continuità tra il passato ed il futuro che verrà”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.