Home > Attualità > Comunicati Stampa > Aria di ribellione nelle scuole di San Gennaro Vesuviano

OCCUPAZIONE ITIS "CARAVAGGIO"

Aria di ribellione nelle scuole di San Gennaro Vesuviano

Il motivo principale che ha spinto gli alunni a protestare, sono i continui attacchi alla scuola pubblica messi in atto dal governo.

venerdì 7 dicembre 2012, di Comunicato Stampa


San Gennaro Vesuviano - Da venerdì 30 novembre, infatti, è in corso l’occupazione dell’Isis Caravaggio da parte degli studenti, in collaborazione con il Blocco Studentesco.

«Con questa occupazione - spiegano alcuni rappresentanti dell’istituto – vogliamo dimostrare che noi ragazzi del Isis ci teniamo al nostro futuro e non intendiamo rimanere con le mani in mano».

Il motivo principale che ha spinto gli alunni a protestare, sono i continui attacchi alla scuola pubblica messi in atto dal governo.

«Ci teniamo a precisare – aggiungono – che la nostra, vuole essere un azione del tutto pacifica, e abbiamo ricevuto il totale appoggio dalla nostra preside e dalle istituzioni. Inoltre stiamo cercando di essere da esempio alle altre scuole dei paesi limitrofi, in modo tale da poterli incentivare e cercare di dare sempre più rilevanza a questa nostra manifestazione».

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.