Home > Attualità > Comunicati Stampa > MANIFESTAZIONE per la PARTECIPAZIONE DEMOCRATICA presso L’ENTE COMUNE di (...)

Associazione Civica Commercianti Area Nolana – Confesercenti e Comitato Articolo 3

MANIFESTAZIONE per la PARTECIPAZIONE DEMOCRATICA presso L’ENTE COMUNE di NOLA

Più di trecento manifestanti in Piazza Duomo per rivendicare la partecipazione dei cittadini nelle scelte di pianificazione territoriale.

martedì 11 dicembre 2012, di Comunicato Stampa


NOLA – Nonostante la giornata dal clima rigido e piovoso, molti commercianti e cittadini si sono riuniti pacificamente in Piazza Duomo per manifestare contro l’Amministrazione Comunale del Sindaco PdL Geremia Biancardi.

Motivo principale della manifestazione il Piano Urbano Traffico, adottato, secondo quanto denunciato da molte associazioni cittadine, senza che l’amministrazione comunale adempisse agli obblighi normativi di concertazione con la comunità locale.

Gli organizzatori della manifestazione, Associazione Civica Commercianti Area Nolana – Confesercenti e Comitato Articolo 3, dopo aver presentato un formale ricorso al TAR Campania avverso al Provvedimento di adozione del PUT e provveduto a trasmettere all’Ente Comune di Nola una relazione tecnica ove sono evidenziati sia i palesi limiti tecnici del provvedimento nonché le gravi irregolarità nelle procedure di approvazione e adozione, hanno riavviato le manifestazioni di protesta per tentare di sviluppare una reazione democratica nella comunità contro gli atteggiamenti di scarsa attenzione alle opinioni dei cittadini manifestata dall’amministrazione Biancardi.

“Siamo soddisfatti – dichiarano gli organizzatori – che in una città come Nola, dove la partecipazione democratica alla gestione dell’ente locale è oltremodo scarsa, tanti cittadini e commercianti abbiano sfidato le avverse condizioni climatiche e siano stati in piazza a far sentire la propria voce. In una città dove le clientele politiche e una particolare condizione di familismo amorale riduce molti i cittadini a semplici sudditi di una classe politica ormai autoreferente e irresponsabile.

La manifestazione di stamane ha almeno ricordato ai nostri amministratori che esiste una parte della città, seppur, purtroppo, evidentemente minoritaria, che ha piena coscienza della propria dignità di cittadini e continua a rivendicare quegli elementari diritti democratici di libertà e partecipazione che sono, o dovrebbero essere, alla base della vita civile.

Ci fa piacere – concludono i rappresentanti dei manifestanti – che il sindaco di Nola si sia finalmente convinto a tenere un formale tavolo di concertazione, convocato per mercoledì prossimo, nel quale discutere dei termini del Piano Urbano Traffico; quello che auspichiamo è che si apra una discussione pubblica che veda coinvolti tutti i soggetti attività della comunità locale e non solo una cerchia ristretto di individui, fattispecie questa che inficerebbe il senso di tutta la nostra battaglia civile.

L’ACCAN Confesercenti e il Comitato Articolo 3, pur continuando a chiedere la sospensione del Piano Urbano Traffico, sono disponibili a discutere formalmente con l’Amministrazione Comunale sulle scelte di programmazione territoriale purché tali processi siano trasparenti, democratici e, soprattutto, effettivamente partecipati da tutti i cittadini.”

L’A.C.C.A.N. Comitato F.d.L. Articolo 3
Il Presidente
Maria Francesca Tripaldi Antonio Alfieri

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.